Accademia dei Maestri Artigiani, domenica a Cento, diplomerà nove imprenditori doc

Anche quest’anno l’Accademia dei Maestri Artigiani di Arti e Mestieri di Ferrara celebrerà, attraverso una premiazione ufficiale, la nomina di imprenditori che si sono distinti per la loro decennale attività sul nostro territorio. Sono trascorsi 68 anni dal giorno in cui nel 1951 dall’idea di Pilade Cappellari rilegatore, Efrem Navarra fabbro, Ugo Rossetti restauratore, Edmondo Carlini cementista ed altri, nasceva a Ferrara l’Accademia con l’obiettivo di dare dignità e adeguata valorizzazione a quel patrimonio di esperienza e maestria che contraddistingue tanti nostri artigiani.

L’evento, al quale interverrà il Sindaco di Cento, molte autorità locali e i vertici provinciali e regionali delle associazioni di categoria degli artigiani si svolgerà domenica 20 ottobre e avrà come tema: “Tradizione, innovazione, cambiamento? Come vince l’artigiano di oggi?”

L’Accademia dei Maestri Artigiani porta per la prima volta il suo evento a Cento e, nella mattinata di festa che si svolgerà nella Sala Zarri del Palazzo del Governatore alle ore 10.00, “diplomerà” nove nuovi Maestri Artigiani, consegnerà due Targhe San Giorgio, nominerà due Maestri Onorari e due Alfieri dell’Artigianato. La manifestazione è organizzata dal presidente dell’Accademia Elleno Zecchini, dal vicepresidente Roberto Carion, dal segretario Oderio Mangolini e dagli altri membri del Consiglio direttivo.

I nuovi Maestri Artigiani saranno: Valerio Balboni, vetraio a Sant’Agostino – Simonetta Branchini, riciclo plastica a Terre del Reno – Giuseppe Gilli, saldatore a Cento – Alberto Magri, installatore meccatronico a Cento – Mauro Malaguti, carpentiere industriale a Finale Emilia – Sergio Pinca, carpentiere industriale a Finale Emilia – Davide Rossi, falegname a Vigarano Pieve – Andrea Tosi, azienda serramenti a Mirabello – Paolo Tosi, azienda serramenti a Mirabello.

Le Targhe San Giorgio – riconoscimenti della Camera di Commercio di Ferrara che premiano imprenditori che con una lunga attività hanno onorato l’economia locale – sono conferiti quest’anno a Marco Pedini, falegname a Sant’Agostino e ad Alfonso Tosi fabbro a Mirabello. Durante la cerimonia verranno nominati anche due Maestri Artigiani Onorari: il Sindaco di Cento Fabrizio Toselli e il Direttore Provinciale della Cna Ferrara Diego Benatti.

Grande novità della manifestazione di quest’anno è l’istituzione di un nuovo premio: quello di Alfiere dell’Artigianato. Il premio è stato fortemente voluto dal Comune di Cento e dall’Accademia per premiare e incentivare i giovani talenti entrati da poco nell’artigianato, che rappresentano il futuro della categoria. Si tratta di giovani, futuri motori della nostra economia, che hanno dimostrato un particolare valore ed entusiasmo nel loro impegno quotidiano nell’artigianato. Diventeranno alfieri i giovani Matteo Cavallari, falegname a Bondeno, e Luca Lanzoni, termoidraulico a Cento.

La presenza di autorità. Vi saranno: il sindaco di Cento Fabrizio Toselli, il sindaco di Bondeno Fabio Bergamini, Il sindaco di Terre del Reno Roberto Lodi, il sindaco di Vigarano Mainarda Barbara Paron, la Senatrice Paola Boldrini, il segretario generale della Camera di commercio di Ferrara Mauro Giannattasio, il comandante dei carabinieri di Cento Maggiore Antonino Lembo, il Comandante provinciale della guardia di Finanza colonnello Cosimo D’Elia, il Dott. Enrico Brigandi della direzione della BPER di Ferrara. Presenti anche i vertici delle associazioni artigiane. Per CNA saranno presenti il presidente provinciale Davide Bellotti, il vicepresidente Roberto Bonora, il direttore provinciale Diego Benatti, il presidente regionale di CNA Pensionati Rino Cavini e la responsabile CNA di Cento Rita Botti. Per CONFARTIGIANATO saranno presenti il segretario regionale Amilcare Renzi, il segretario provinciale Giuseppe Vancini, il vicesegretario provinciale Paolo Cirelli, il presidente provinciale Guido Montanari, il segretario di Cento Donato Toselli. Dopo gli interventi e la consegna dei riconoscimenti ai maestri artigiani, la manifestazione si concluderà con il pranzo accademico presso il Ristorante dell’Hotel Europa di Cento.

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
138 queries in 1,230 seconds.