Covid-19, firmata avvio attività sanitaria nella Fondazione ADO

ado

Foto di repertorio

Nuova ordinanza del sindaco di Ferrara, Alan Fabbri, che autorizza l’avvio di attività sanitaria nella Fondazione ADO di via Kramer in questa emergenza covid-19.

All’interno ci saranno 20 posti estensibili a 40 per pazienti positivi Covid e sospetti Covid, in massima parte anziani non autosufficienti con tipologia assistenziale assimilabile a quella di una Casa Residenza per Anziani (CRA) o persone adulte, affette da disabilità moderata o severa, e con problematiche assistenziali.

Si tratta di pazienti clinicamente guariti dalle patologie correlate a COVID, clinicamente stabilizzati anche relativamente alle eventuali patologie associate, che non necessitano di proseguire le cure in ambiente ospedaliero, ma non possono rientrare a domicilio o in residenza perché devono concludere il periodo di quarantena fino alla completa guarigione (doppia negativizzazione del tampone).

In cogestione con AUSL verranno garantiti i servizi sanitari, assistenziali di supporto ed alberghieri necessari.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
138 queries in 1,555 seconds.