Aggressioni e minacce alle prostitute: tre arresti

Il Tribunale di Ferrara ha emesso tre ordinanze di custodia cautelare in carcere, risultato di una operazione chiamata Firefly, condotta dalla Polizia di Stato. I reati per cui sono indagati due uomini e una donna, di età compresa tra i 26 ed i 29 anni e di origine rumena, sono quelli di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, ma anche di rapina aggravata e violenza privata.

L’attività condotta dalla Squadra Mobile ferrarese ha così concluso un crescendo di minacce e violenze che avrebbe potuto allargarsi ulteriormente.

Rassicurando le vittime delle violenze che ora tutti e tre gli indagati sono in carcere, la Squadra mobile chiede la collaborazione di coloro che non avessero denunciato, per paura di ritorsioni.

One Comment

  1. Sottolineo che questa non è riduzione in schiavitù, ma estorsione al pari di ogni altro esercente!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
142 queries in 1,334 seconds.