AKADEMY MIRABELLO CHIUDE CON UN PODIO ALLE FINALI NAZIONALI UNDER 18

A coronamento di un’altra stagione ricca di soddisfazioni

Cala il sipario sulla stagione del gruppo Under 18 Eccellenza di Bk Academy Mirabello che termina la sua stagione salendo sul podio della suggestiva location delle Finali Nazionali 2019 di Piazza Città di Lombardia a Milano.

Una manifestazione di grande profilo che vedeva le otto migliori squadre italiane maschili e le otto migliori squadre italiane femminili, sfidarsi nel campo da 1500 posti allestito per l’occasione all’interno del Palazzo della Regione Lombardia.

La squadra di Coach Castaldi ha superato 83-80 dopo un tempo supplementare il GEAS Sesto San Giovanni, vendicando cosi l’eliminazione per mano della milanesi nella scorsa edizione 2018, quando furono proprio Ilaria Panzera e compagne ad arrestare la corsa delle volpine, giunte poi all’ottavo posto assoluto.

Una prestazione maiuscola di Giulia Natali (30pt, 3/5 dall’arco) e Caterina Gilli (27pt con 4 triple) consegnano il pass e fanno accedere Academy alla semifinale.

Nella seconda giornata, un infortunio alla caviglia proprio di capitan Gilli limita l’ala di Mirabello contro la corazzata veneziana che si impone al termine di una bella gara con il finale di 54-60. La Reyer diventerà poi la squadra Campione d’Italia in finale su Bk Costa.

Nell’ultima giornata invece Academy si gioca il 3° posto con i Giants Marghera, avversari di lunga data nelle ultime stagioni prima con la categoria U16 ed ora in U18. Silvia Nativi è top scorer dell’incontro con 16pt e grazie al finale di 58-55 Bk Academy conquista la medaglia di bronzo e l’accesso al podio.

Giulia Natali è inserita nel miglior quintetto della manifestazione che vede insieme a lei Sara Toffolo (Giants Marghera), Martina Spinelli (Bk Costa), Sara Madera (Reyer Venezia) e Laura Meldere (Reyer Venezia).

Comprensibile soddisfazione in casa Academy “Siamo soddisfatti della stagione” incalza il presidente Emanuela Benatti “Sia come progressi individuali, come risultati di squadra e soprattutto come benessere per le nostre giovani. E’ stato un campionato molto lungo, che ci ha portato un altro Titolo Regionale FipCrer e messo in luce le nostre qualità. Partecipare a manifestazioni di questo profilo, in una cornice bellissima e di grande pubblico è un vero piacere, da continuità al nostro percorso e al lavoro intrapreso in questi ultimi anni.”

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
143 queries in 1,682 seconds.