Sindaco Tagliani: “Renderemo omaggio ad Alfio Finetti”

Ferrara renderà omaggio ad Alfio Finetti, autore e interprete di moltissime ironiche e divertenti canzoni dialettali che raccontavano la vita e la storia di Ferrara e dei ferraresi, morto a 84 anni la settimana scorsa.

E’ la promessa del sindaco, Tiziano Tagliani, che tramite una lettera ha voluto ricordare, scrive il primo cittadino, “l’uomo semplice ed umile che ha raccontato storie di vita della sua città con allegria ed ottimismo”.

Definito “testimone della canzone popolare e dialettale”, per Tagliani, Finetti è stato un grande ferrarese.

Intanto il Consigliere Comunale del Partito Democratico estense, Davide Bertolasi, chiede al primo cittadino e alla Giunta di valutare l’intitolazione di una via cittadina al cantautore.

tagliani sindaco fondi lavoriLa lettera di Tiziano Tagliani:

Sono fuori città ed ho appreso con tristezza la scomparsa di Alfio che è stato è stato il cuore e la musica di Ferrara,  amato testimone  della canzone popolare e dialettale.

Sono uscito alcune volte a cena con Lui e ricordo con affetto un suo compleanno festeggiato alla “Botte” e,  come dissi a Lui, con la sua ironia e le sue canzoni ha raccontato la Ferrara più vera. Noi tutti abbiamo cantato e riso  per i suoi testi, ma  anche meditato ascoltando l’amarezza delle storie raccontate.    

Ci ha lasciato un grande artista, un grande ferrarese. Alfio ha amato la nostra città, ed è stato ricambiato.  

 Rimarrà nella storia di Ferrara  e a nome dei cittadini ferraresi  assicuro alla figlia Rita che renderemo omaggio all’uomo semplice ed  umile che  ha raccontato storie di vita della sua città con allegria ed ottimismo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
133 queries in 1,098 seconds.