Allarme degrado nei giardini dietro l’Ausl, raccolta firme per recintarli e chiuderli di notte

Residenti GadUna raccolta firme per chiedere all’Amministrazione comunale di recintare, e chiudere nelle ore serali, l’area verde di Piazzale Gioradano Bruno, quelli meglio noti come i giardini dietro l’Ausl di via Cassoli.

“Da tempo ormai, denuncia il comitato Zona Stadio, il parchetto è occupato da sbandati e di pregiudicati che lo hanno ridotto ad immondezzaio e a latrina a cielo aperto e a luoghi di consumo e di spaccio di droga, disturbando ed infastidendo coi loro comportamenti i cittadini e i residenti oltre a scoraggiare la gente ad entrare in questo spazio di verde pubblico.”

La situazione, spiega ancora il comitato nel comunicato con cui invita i cittadini ad aderire alla raccolta firme, è diventata ormai insostenibile.

I cittadini affermano di essere arrivati alla proposta di chiudere seralmente il parco dopo aver più volte chiesto una presenza più costante delle forze dell’ordine, senza però aver visto una adeguata risposta.

“Come Comitato Zona Stadio, prosegue ancora la nota, stiamo raccogliendo firme da portare all’attenzione delle Autorità preposte per chiedere di valutare la chiusura di questo parco con una cancellata e l’installazione di cancelli di chiusura/apertura su Via Poledrelli e Cassoli con orario regolamentato, come avviene per esempio per il Parco Massari”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
134 queries in 1,423 seconds.