Allerta meteo, rischio mareggiate: mare si mangia la costa

pomposa

Rischio mareggiate sulla nostra costa. Una nuova allerta della protezione civile parla di forti venti e piogge che si abbatteranno anche sulla nostra provincia fino a sabato.

Vento, pioggia e mareggiate. Durerà fino a sabato 1 febbraio alle ore 13 l’allerta della Protezione Civile che interessa anche il territorio ferrarese, in particolare la costa. Nei prossimi due giorni infatti sono previste mareggiate dato che l’Adriatico sarà agitato con onde sopra i 3 metri.

Non si escludono dunque, si legge nel documento inviato dalla Protezione Civile ai sindaci, alla prefettura,alle forze dell’ordine ma anche ai responsabili dei servizi tecnici di Bacino del Po di Volano e della costa, fenomeni di erosione già più volte, anche nei mesi scorsi, hanno colpito le spiagge del litorale estense. Proprio in questo periodo a Lido Spina è in atto, attraverso un sabbio dotto, un intervento di ripascimento della spiaggia che le mareggiate dell’autunno hanno accorciato. Stessa tipologia di intervento è in programma anche per il Lido di Volano, in particolare per il tratto più a nord che puntualmente viene mangiato dal mare.

“La situazione al momento è sottocontrollo” fa sapere l’ingegner Andrea Peretti, responsabile Servizio tecnico bacino Po di Volano e della costa, che proprio in queste ore sta eseguendo dei sopralluoghi sul litorale ferrarese e ravennate alla luce dell’allerta lanciata dalla protezione civile.

Allerta che, per quanto riguarda il territorio della Provincia di Ferrara, prevede anche possibili situazioni di criticità idraulica con probabili innalzamenti, oltre i limiti di guardia, dei livelli idrometrici di fiumi e canali.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
141 queries in 1,079 seconds.