Amici Carife: “Far decollare “Nuova Carife” entro 31 dicembre”

07 carife fondazioneL’associazione Amici della Carife, ha sempre sostenuto la Cassa di Risparmio di Ferrara negli ultimi difficili anni e, attraverso i suoi associati, ha appoggiato e approvato le delibere sottoposte all’assemblea degli azionisti del 30 luglio 2015.

In seguito al ritardo nell’attuazione di tali delibere e alle crescenti preoccupazioni legate all’approvazione legislativa della nuova normativa sui salvataggi bancari, che andrebbe in vigore a partire dal 1 gennaio 2016, l’associazione stimola i commissari della Cassa di Risparmio di Ferrara e il Fondo Interbancario per la Tutela dei depositi (FITD) a intraprendere ogni azioni possibile per la concretizzazione dell’aumento di capitale già deliberato e gli atti conseguenti al fine di far decollare la “Nuova Carife” entro il 31 dicembre 2015. L’associazione chiede anche ai rappresentanti ferraresi nel Governo e ai nostri parlamentari di attuare una incisiva azione per una rapida approvazione della normativa, che andrebbe a proteggere gli interessi dei 28.000 azionisti e dei numerosi obbligazionisti. L’associazione Amici della Carife, pur confidando in una rapida soluzione, si riserva di valutare ogni possibile azione per la protezione degli interessi dei propri associati.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
132 queries in 1,104 seconds.