Aquile a caccia del primo successo

A Castelfranco nella tana dei Cavaliers. Quadrangolare al Mike Wyatt Field per i Duchi

Weekend di football per le Aquile che domenica vivranno un doppio appuntamento agonistico, con la formazione senior in trasferta a Castelfranco per la 4° giornata del campionato di seconda divisione ed il campionato di flag under 13 con i giovanissimi estensi all’esordio nel campionato di categoria al Mike Wyatt Field. Per le Dimedia Aquile in versione tackle quello di domenica è un appuntamento importante: dopo due sconfitte rispettivamente con Saints e Mastini la squadra di coach Mantovani è alla ricerca del primo successo stagionale per muoversi dal fondo classifica del girone B dove si trova relegata proprio insieme ai padroni di casa di Castelfranco, i Cavaliers che domenica scorsa hanno registrato la loro prima battuta di arresto contro i Sentinels Isonzo in un confronto tirato fino all’ultimo e finito 20 a 17 per i friulani. La squadra di coach Mantovani ha lavorato sodo in queste 2 settimane, conscia di essere in un girone duro, dove ogni avversaria ha ambizioni di successo; per gli estensi tornati quest’anno alla ribalta della serie cadetta, si tratta si di fare esperienza ma anche di togliersi soddisfazioni. Anche perché le Dimedia Aquile di talento ne hanno e sono desiderose di metterlo a frutto. Passa per l’attacco estense coordinato da Degli Esposti e guidato dal qb Cavallino la strada per il successo, con l’esperto qb estense che può disporre di ottimi runningbacks (Romagnoli, Papa e Paganini) e ricevitori (Mingozzi, Ferrari, Maccagnani, Medini, Ghironi e Gardinale) per creare un gioco vario sia in terra che in aria; il più sarà non soffrire troppo la pressione della difesa avversaria di Castelfranco che nell’ultima partita ha però concesso oltre 300 yards all’attacco dei Sentinels. In difesa gli estensi sono parsi solidi nelle ultime uscite, concedendo meno di 200 yards a partita agli avversari ma il reparto dovrà mantenere la concentrazione e limitare al massimo i Cavaliers per dare più chances possibili all’attacco di rimanere in campo e mettere punti al tabellone. A mischiare le carte come sempre la situazione infortuni con qualche assenza in difesa che limita un po’ le scelte del defensive coordinator Zucchelli, anche se i migliori “placcatori” della squadra, Palavanchi, Foti, Cioni, Fondi e Peressotti saranno comunque in campo a dire la loro. Sicuramente sarà una partita combattuta, con i Cavaliers che in casa loro vorranno sicuramente fare bella figura e portare a casa il primo successo stagionale. L’appuntamento per i tifosi è al Centro Sportivo comunale in via Redipuglia a Castelfranco con il caqlcio d’inizio che verrà fischiato alle ore 15. L’altra partita del girone B vedrà impegnate le due formazioni di testa in un importante scontro per il vertice della classifica con i Mastini Verona che ospiteranno i Saints Padova sabato sera.

A partire invece dal mattino di domenica tra le mura amiche del Mike Wyatt Field in via Cimarosa sarà protagonista il flag football con i Duchi under 13 che esordiscono in campionato ospitando Vipers Modena, Doves Bologna e Titans Broncos Forlì. Il Flag under 13 si disputa con la formula dei Bowl, con 2 partite per ciascuna squadra con inizio alle 10.30 con il primo incontro tra Doves Bologna e Vipers Modena a cui seguirà alle 11,45 Duchi – Vipers, alle 13.00 Titans Broncos contro Doves ed infine alle 14.15 Duchi contro Titans. La formazione dei giovanissimi estensi che conta poco meno di 15 giocatori (a flag ricordiamo si gioca 5 contro 5) è allenata da Golfieri e Zanardi ed è da diversi anni protagonista del campionato nazionale di flag con un titolo italiano vinto nel 2014 e diversi buoni piazzamenti nelle stagioni successive. Sicuramente il primo successo per la società estense è già quello di mettere ogni anno in campo diverse formazioni giovanili, sia nelle 3 categorie del flag che nelle 3 categorie del tackle, un impegno importante che aiuta a crescere i ragazzi al football prima del passaggio alla formazione senior.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
133 queries in 1,442 seconds.