ARIOSTO: debutto con un pari a Erice

Prima partita di campionato per una formazione ferrarese nella stagione post covid

L’Ariosto parte col piede giusto e impatta, con il punteggio di 21-21, in casa della Handball Erice. Una gara “pazza” che ha visto che le ospiti inseguire sino al 49′ per poi rischiare di portar a casa l’intera posta in palio. Un buon punto, colto su un campo storicamente ostico, che permette all’Ariosto di iniziare sin dalla prima giornata a mettere “fieno in cascina”.
IL MATCH – Coach Carlos Britos, ancora privo di Tanic, opta per uno starting seven composto da Rossignoli fra i pali, Fabbricatore, Crosta e Panayotova sugli esterni, Ottani e capitan Soglietti sulle ali e Fernanda Marrochi in posizione di pivot.

L’avvio di gara è shock per le ospiti: Erice gioca sulle ali dell’entusiasmo, esce meglio dal riscaldamento e piazza un break di 4-0 dopo soli 5′. La reazione dell’Ariosto si concretizza nei cinque minuti successivi e grazie ad un contro parziale di 1-4 accorcia sino al -1. Ne nasce una seconda parte di prima frazione ad elastico con Erice sempre alla ricerca costante della fuga e l’Ariosto, anche grazie ad una Rossignoli in stato di grazia, attaccata al match con il minimo scarto di -2 con il quale si chiude la prima frazione (11-9).

Nella ripresa il baricentro del match cambia: Panayotova impatta sul 11-11, per lo 0-2 con la quale si apre la ripresa. Erice riprova l’allungo (+2) ma la gara è ormai inevitabilmente orientata verso l’equilibrio assoluto. Panayotova e Buhna illudono l’Ariosto con un “uno-due micidiale” in contropiede a 10′ dal termine per l’incredibile sorpasso emiliano sul 17-19. Capitan Soglietti mette a segno il 19-20, tenendo le ferraresi avanti a 5′ dalla sirena conclusiva. Coppola guida l’ultimo assalto siciliano che, ad 1′ dalla fine permette il nuovo sorpasso interno sul 21-20. Negli ultimi 50” accade di tutto: l’Ariosto rischia un incredibile persa prima che Panayotova si inventi un potente sottomano in doppio appoggio che si insacca violentemente sotto all’icrocio. Sul ribaltamento di fronte Rossignoli chiude per l’ennesima volta la porta mandando i titoli di coda ad una gara equilibrata, ben giocata la cui posta in palio viene giustamente divisa.

Prossimo impegno per Capitan Katia Soglietti e compagnie è calendarizzato per sabato 19 Settembre alle 17.30 al “Pala Boschetto” contro Malo.

TABELLINO

Handball Erice vs Ariosto Pallamano Ferrara 21-21 (11-9)

Erice: Barreiro 6, Benincasa 2, Burgio 1, Coppola 4, Iacovello, Krnic 5, Losio, Marino, Martinez 1, Nangano, Natale 1, Podariu, Priolo, Put, Terenziani, Tisato 1. All. Kljaic

Ariosto: Rossignoli, Vitale, Buhna 1, Crosta 3, Fabbricatore 3, Manfredini 1, Marrochi 2, Ottani 1, Panayotova 7, Soglietti 2, Travagli, Verrigni 1. All. Britos

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
146 queries in 2,259 seconds.