ARIOSTO: a Salerno per ripetere la prova con Brixen

Le emozioni dell’ex Valentina Landi, che ritrova la squadra con cui ha vinto lo scudetto

Dopo il successo su Brixen, l’Ariosto renderà visita a Salerno. Sarà una giornata particolare per l’ex Valetina Landi, attesa da tante emozioni tante emozioni: “Inutile negare che per me, quella di Salerno, non sarà una partita normale. E’ un match speciale, che anche se ogni volta che gioco cerco di essere concentrata solo sulla pallamano giocata, non posso considerare come tutte le altre. A Salerno ho vissuto tre anni indimenticabili nei quali, su quel campo, abbiamo perso una sola gara e vinto tanti trofei importanti. Spero, dal mio punto di vista, di aver lasciato un buon ricordo di me perchè porto quella piazza e quei tifosi nel cuore. In campo proverò a spegnere le emozioni e pensare solo al nostro obiettivo che sarà quello di presentarsi in casa di una “corazzata” e Campione d’Italia in carica, con la voglia di ripetere la prestazione di sabato scorso contro Brixen. Le prime settimane a Ferrara: “A Ferrara mi trovo davvero bene. La società è organizzata ed in palestra, anche se siamo una compagine profondamente rinnovata, si stanno già vedendo tante cose buone con ampi margini di miglioramento. Penso abbiamo mostrato solamente il 50% de nostro reale potenziale: con il rientro di Ana Rajic e qualche settimana di lavoro in più nelle gambe, saremo ancora più competitivi. I nostri avversari: “Salerno è una squadra costruita per vincere sempre. Hanno un gioco veloce, fisico ed efficace reso micidiale dalla presenza in rosa. Sarà una gara difficilissima che ci vedrà impegnate contro una squadra ringiovanita ma capace di consolidare il pacchetto portiere – ali – terzini, conservando l’appellativo di favorita assoluta in Italia. Noi andiamo a Salerno per dire la nostra e provare un’altra grande impresa”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
142 queries in 1,676 seconds.