Arrestata banda di ladri

Secondo i carabinieri della compagnia di Copparo sono una vera e propria banda di ladri specializzata in furti in abitazioni. Case che anche l’altra notte stavano per essere ripulite da tre macedoni fra i 24 e 44 anni, tutti con precedenti per reati contro il patrimonio che tuttavia da giovedì notte sono rinchiusi in carcere.

Con le mani ‘nel sacco’ li hanno sorpresi i militari della stazione di Ro Ferrarese. Dopo alcune segnalazioni partite da residenti locali, che avevano notato il fare sospetto dei tre, sono infatti iniziati diversi controlli e indagini finite con l’arresto in flagranza dei tre per il tentato furto in un’abitazione di Cerea, un comune del veronese.

I tre macedoni a bordo di una Fiat Bravo celeste infatti erano solito spostarsi nella zona del rodigino per entrare nelle case della gente, magari assente per motivi di lavoro, e rubare tutto ciò che trovavano.

L’ultimo tentativo è avvenuto giovedì notte. La banda che nelle ultime settimane soggiornava in una casa della campagna di Ro Ferrarese, in auto si sono spinti fino nel Basso Veronese e a Cerea, dopo aver perlustrato diverse abitazioni sono entrati in una casa per rubare. Proprio nel momento dell’efrazione tuttavia ad attenderli c’erano i carabinieri della compagnia di Copparo che hanno immediatamente arrestato due dei tre componenti della banda.

Il terzo, il 44enne, il ‘palo’ del gruppo rimasto in auto a controllare la zona circostante vista la fine dei suoi compagni, è subito fuggito a bordo della propria auto, investendo un militare che per fortuna ha solo subito qualche contusione e poi, inseguito dai militari ha abbandonando l’auto è fuggito nella campagna polesana. Una fuga tuttavia durata solo poche ore. A seguito di un controllo in un camper che poco dopo attraversava il ponte sul Po fra Polesella e Ro Ferrarese i militari lo hanno ritrovato e arrestato. Gli altri due compagni di viaggio invece, anche loro macedoni, sono stati denunciati per favoreggiamento.

Ora i tre sono finiti in carcere mentre le indagini sono state affidate alla procura di Verona, la provincia in cui è avvenuto il furto.

[flv image=”http://www.telestense.it/wp-content/uploads/2012/04/02ladri-300×225.jpg”]rtmp://telestense.vod.weebo.it/vodservice/20120414_02.flv[/flv]

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
138 queries in 1,430 seconds.