Arriva la carta di credito ricaricabile che aiuta l’Emporio Solidale Il Mantello

Le prime tre carte di credito ricaricabile consegnate al Sindaco di Ferrara e ai rappresentanti di Agire sociale e Asp, per aiutare l’emporio solidale Il Mantello. Sono quelle create da Bper per sponsorizzare il progetto nato per dare un aiuto a famiglie e persone in difficoltà temporanea

L’accordo prevede che l’istituto bancario sponsorizzi il progetto attraverso il trasferimento automatico a favore del “Mantello” di una quota di ogni cifra spesa con la carta ricaricabile, utilizzabile come una normale carta di credito in Italia, all’estero e online. Per ogni transazione effettuata Bper riconoscerà all’Emporio Solidale di Ferrara lo 0,07% del valore di ogni pagamento e 0,20 euro per ogni prelievo di contante effettuati con la carta stessa.

Grazie anche a questi fondi, l’Emporio solidale – la cui apertura nei locali di via Mura di Porta Po è prevista nelle prossime settimane di autunno 2016 – metterà a disposizione un punto di distribuzione di generi di prima necessità alimentari e di igiene personale e della casa, riservato a persone e famiglie temporaneamente in difficoltà. L’iniziativa e tutta la programmazione dell’Emporio solidale sono coordinate da Comune di Ferrara, Asp-Centro servizi alla persona e Agire sociale-Centro servizi per il volontariato con tutta la sua rete di associazioni di volontariato.

L’Emporio solidale Il Mantello avrà sede in via Mura di Porta Po 9 e per potervi accedere bisogna presentare domanda entro venerdì 30 settembre 2016. Tra tutte le richieste ne verranno selezionate 50 e, una volta a regime e con ulteriori forze, si prevede di potere arrivare a 200






Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
132 queries in 1,713 seconds.