Aviaria: 850 mila galline da abbattere

Abbattimento per 850.000 galline ovaiole a seguito di un focolaio di influenza aviaria che ha colpito alcuni esemplari all’interno di una azienda agricola – la Fiorin – a Codigoro.

E’ quanto riportato dai media locali secondo cui, ieri, il sindaco di Codigoro, Alice Zanardi, ha firmato l’ordinanza.

Il provvedimento muove dalla positività per il virus influenzale tipo A sottotipo H5N8 registrata dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie. L’operazione, visto l’alto numero di capi da abbattere, potrebbe protrarsi a lungo; sarà effettuato da una ditta specializzata e le carcasse saranno portate in un inceneritore di Parma.

All’abbattimento seguirà la distruzione o il trattamento di tutti i materiali e i rifiuti potenzialmente contaminati; la disinfezione dei locali, delle zone circostanti e dei veicoli utilizzati per il trasporto. Divieto, infine, di ripopolamento con nuovi volatili prima di trenta giorni dal completamento delle operazioni di pulizia e disinfezione.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
136 queries in 1,088 seconds.