Aviaria, ancora un caso a Porto. Abbattuti 50 mila tacchini

Archivio

Archivio

Nuovo caso di influenza aviaria a Portomaggiore: in un allevamento che opera per conto del marchio Amadori, sulla via Rangona, tra Portoverrara e Bando, tra ieri pomeriggio e questa mattina si è proceduto all’abbattimento di cinquantamila tacchini.

L’ordinanza di abbattimento era stata firmata dal sindaco Nicola Minarelli dopo che la segnalazione della presenza di aviaria era arrivata dal laboratorio di riferimento nazionale che si trova a Legnaro in provincia di Padova. Come dicevano, non è il primo caso: già a Maiero, in un altro allevamen5to, si era proceduto all’abbattimento di 17mila galline ovaiole sempre per riscontrata aviaria. Ora si procede con il monitoraggio e il controllo delle fasce di sicurezza circostanti l’allevamento, che si espandono per tre e dieci chilometri

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
136 queries in 1,126 seconds.