Azienda “rosa” di Buonacompra riapre i battenti dopo il sisma

Ha riaperto i battenti lunedì l’azienda tessile di Buonacompra sulla via Bondenese che la mattina del 20 maggio, a poche ore dalla forte scossa di terremoto, sembrava essere stata bombardata. Danni ovunque, alle strutture e ai macchinari.

L’imprenditrice Luisa Gozzi però si è da subito rimboccata le maniche e, grazie a un amico, ha spostato la produzione in un capannone nel bolognese dove ha continuato a lavorare. Lunedì è tornata insieme a suo figlio e a tre dipendenti a Buonacompra, dopo che il capannone è stato consolidato e reso di nuovo agibile.

E’ stata forte la tentazione di andarsene da Buonacompra e continuare a produrre capi d’abbigliamento altrove.

L’imprenditrice si è stupita della tanta solidarietà dimostratagli da persone perlopiù sconosciute, che hanno agevolato la sua ripartenza anche con donazioni.

[flv]http://telestense-view.4me.it/api/xpublisher/resources/weebopublisher/getContentDescriptor?clientId=telestense&contentId=839a682d-888d-4f14-945e-6d9f2e22dbb7&channelType=STREAMHTTPFLASH[/flv]

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
138 queries in 1,622 seconds.