Rimborsi azzerati vecchia Carife: l’incontro con Federconsumatori – INTERVISTA

Continua la battaglia degli azzerati della vecchia Carife che questa mattina erano presenti all’assemblea, molto partecipata, alla Rivana, organizzata dalla Federconsumatori.

Avviare il prima possibile le procedure per gli arbitrati e cosa bisogna fare per costituirsi parte civile nel processo contro gli ex vertici della Carife.

Questo hanno spiegato i responsabili di Federconsumatori Ferrara all’ottantina di partecipanti all’assemblea, tra cui c’erano anche gli azzerati Carife, i risparmiatori che avevano obbligazioni subordinate della vecchia Cassa di risparmio di Ferrara e che si sono visti azzerare il valore dei risparmi, nel novembre del 2015, con il decreto salva-banche.

 

 

Agli arbitrati potranno accedere gli obbligazionisti che non sono stati ammessi o hanno rifiutato l’indennizzo forfettario dell’80%. I tempi, però, per Federconsumatori, sono stretti.

Entro settembre, inoltre, per Federconsumatori, dovrebbe partire il processo nei confronti dei dodici ex amministratori di Carife. Un processo in cui i risparmiatori potranno costituirsi parte civile. Per aderire bisognerà presentarsi nella sede di Federconsumatori, in piazza Verdi a Ferrara, dalle 16 alle 18.30, nei giorni del 10, 14, 18, 21 e 24 luglio prossimi.

One Comment

  1. Mancano le domande più importanti rivolte …

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
139 queries in 6,685 seconds.