E’ ferrarese la contestatrice di Renzi: “Soldi spariti da banche”

ansa

Giovanna Mazzoni contesta Matteo Renzi – ANSA/GIORGIO BENVENUTI

“Io mi sono alzata una mattina, mio marito mi ha detto ‘guarda che i nostri soldi non ci sono più’.

“Io ho risposto, ‘ma no è uno scherzo, non è possibile, troveranno un rimedio’. E invece era proprio vero”.

Così, in un video di Radio Città del Capo, la donna che questa mattina ha contestato Matteo Renzi durante il suo intervento a Bologna, ha spiegato le ragioni del suo gesto. Lo riporta l’Ansa. Giovanna Mazzoni di Ferrara – riporta il sito della radio che ha raccolto la sua testimonianza all’esterno della Festa, dopo che la sicurezza l’aveva allontanata dall’area dove si è tenuto l’intervento di Renzi – è stata coinvolta nel crac Carife.

“Quanti soldi? Non voglio dirlo, perché per tanti sono una bazzecola, per me sono un mucchio di soldi”.

(ANSA)

2 Commenti

  1. Eroe una medaglia a questa povera signora rovinata dal salvabanche

  2. Pingback: Ferrara si prepara alla giornata del 'Risparmio tradito'

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
140 queries in 1,667 seconds.