Biblioteca chiusa per mancanza di personale diventa caso politico

biblioteca-rodari-di-ferrara-ingresso-da-pagina-fb-biblioteca-civica_1Chiusa al pubblico per mancanza di personale (tranne giovedì pomeriggio e sabato mattina per incontri di lettura per bambini, i quali saranno tenuti dal personale di altre biblioteche, la Bassani e l’Ariostea).

Si sta parlando della Biblioteca Gianni Rodari di viale Krasndodar a Ferrara, definita fra le più attive del territorio dalla Direzione del Servizio biblioteche e Archivi del Comune di Ferrara.

L’annuncio della chiusura per questa settimana è arrivato in mattinata ed è stato immediato l’intervento dell’opposizione in Consiglio comunale del Partito Democratico, tanto che domani mattina il consigliere Ilaria Baraldi protocollerà un question time.

“Quali sono le reali intenzioni dell’Amministrazione in merito al sistema bibliotecario ferrarese e al personale necessario per consentire una adeguata e idonea risposta ai bisogni culturali dei cittadini?”. Questa la domanda di Baraldi, la quale ricorda che la Giunta di Alan Fabbri ha abbandonato il progetto della nuova biblioteca alle Corti di Medoro nella zona Sud di Ferrara in favore di un ampliamento degli spazi che saranno in uso al comando di Polizia Municipale. Il vice sindaco Nicola Lodi rassicurò sostenendo che la biblioteca nel quartiere sarebbe comunque stata fatta.

In risposta ad una interpellanza di Baraldi del consigliere d’opposizione del PD, Aldo Modonesi, in merito al futuro del sistema bibliotecario della città, Baraldi sostiene che l’assessore comunale alla cultura, Marco Gulinelli avrebbe espresso l’intenzione “di coinvolgere i residenti in un percorso partecipato al fine di condividere idee, progetti, iniziative di carattere culturale nella non distante e storica Biblioteca Rodari”.

Da mesi il sistema biblioteche è al centro del dibattito politico, anche per i sindacati ferraresi che a novembre scorso lanciarono l’allarme pensionamenti tra i dipendenti del sistema bibliotecario estense, evenienza che per le sigle sindacali metterebbe a rischio il funzionamento servizio.

2 Commenti

  1. Vorrei essere contattato,appartengo alle categorie protette 68/104 e sono disoccupato.

  2. Pingback: Sindaco annuncia nuova biblioteca zona sud Ferrara

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
141 queries in 1,229 seconds.