Bike Night: 1200 ciclisti da Ferrara al mare

Sono stati 1200 i ciclisti che nella notte tra sabato 16 e domenica 17 giugno hanno attraversato la destra Po, che dalla città porta ai lidi di Comacchio, in quello che è ormai diventato uno dei momenti più attesi dell’inizio dell’estate: la Bike Night. La quinta edizione della manifestazione sportiva, della lunghezza di 100 km, ha accompagnato appassionati delle due ruote, giunti da ogni parte d’Italia.

L’incolonnamento dei ciclisti lungo Porta Mare, all’altezza di Parco Massari dove è avvenuta la partenza, è iniziato attorno alle 23.00. Presenti alla partenza, l’organizzatore Simone Dovigo che ha spiegato l’evento e diversi rappresentanti delle istituzioni: il vicesindaco di Ferrara Massimo Maisto, il sindaco di Ro Antonio Giannini, l’assessore del Comune di Comacchio Antonio Pattuelli e, in rappresentanza della Regione Emilia-Romagna, il consigliere Paolo Calvano.

Alla mezzanotte, il via dei 1200 atleti ed amatori delle due ruote, diretti verso la destra Po e che si sono fermati nei vari punti di ristoro: il primo a Ro, dopo 21km, grazie alla collaborazione con Uisp Ferrara; e poi a Serravalle, dopo 48km, ospiti dalla Fabbrica dell’Acqua insieme ai volontari del Gruppo Sportivo Anffas, e infine a Santa Giustina, al 76° km, a Osteria del Delta Torre Abate. All’alba, l’arrivo a Spiaggia Romea, dov’erano attesi per il dovuto riposo e per godersi – per chi lo volesse – una giornata al mare.

Alta la presenza femminile, oltre il 25%. Hanno partecipato inoltre persone con disabilità visiva (in tandem) o motoria.

L’intento della Bike Night è anche quello di promuovere il territorio e viverlo in un momento unico, qual è la notte fino alle prime luci dell’alba. Ora la società organizzatrice Witoor proseguirà con un evento itinerante che porterà ciclisti in sud-Tirolo, sul Lago Maggiore, nell’alto friulano, sul Lago di Garda ed infine nelle Marche.

Il tutto, in attesa dell’edizione 2019 di quello che è diventato ormai un atteso evento dell’inizio estate per il ferraresi.

 

Abbiamo intervistato alcuni dei protagonisti della Bike Night, pochi minuti prima della partenza, a partire dall’organizzatore Simone Dovigo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
148 queries in 1,368 seconds.