Bilancio, il sindaco: “Investimenti per 50 milioni di euro e nessuna nuova tassa” – INTERVISTA

01 bilancio comune

Riduzione del debito.

Riduzione anche delle spese correnti e del personale comunale. Nessun aumento delle tasse ma una leva sugli investimenti per quasi 50 milioni di euro. Il consiglio comunale di Ferrara ha approvato il Bilancio di previsione con 17 sì e otto contrari, quelli dell’opposizione. Il programma delle spese comunali lo ha descritto nel dettaglio il sindaco, Tiziano Tagliani che ieri prima del voto ha rivolto all’assemblea un lungo discorso toccando diversi temi, anche quello delle aree vaste e della sanità.

Sono cambiate le cose dal punto di vista del gettito fiscale, ha spiegato poi il sindaco. Prima infatti era lo Stato che trasferiva l’ottanta per cento delle risorse al Comune. Ora invece, precisa con forza Tagliani, è esattamente il contrario.

Per Tagliani inoltre occorre che tutti gli attori locali siano coinvolti in quello che sta diventando un elemento fondamentale per muovere l’economia locale: l’animazione con la promozione di eventi. La cultura e il turismo vanno incoraggiati ma, anche dopo la crisi di Carife, che era una voce importante per i contributi economici al settore, è solo la comunità dei ferraresi che paga. Pochi minuti dopo le venti è arrivato il voto e il Bilancio è passato senza registrare nessuna astensione.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
138 queries in 1,312 seconds.