BOCCE: record di partecipanti alla terza tappa del circuito Top 10

Sulle corsie de La Ferrarese in gara settantun giocatori

bty

Si è conclusa con la partecipazione record di 71 giocatori la tappa numero 3 del circuito regionale Top10 Juniores, organizzata dal Centro Avviamento Bocce dell’A.S.D. bocciofila La Ferrarese di Ferrara. Gli iscritti, provenienti dalle province di Ferrara, Bologna, Modena e Reggio Emilia, sono stati diretti dall’arbitro nazionale Antolini di Ferrara, dando dato vita ad una giornata di sport e di confronto per la promozione delle bocce nella disciplina raffa, con la novità rappresentata dalle gare sperimentali under12 e dalla staffetta dei più piccoli. Hanno brillato vari atleti di tutti i comitati, ma va dato merito a quello ospitante, Ferrara, per aver schierato più della metà dei partecipanti alla gara, a testimonianza degli ottimi frutti del progetto regionale J-CAB. Le vittorie sono state appannaggio del bolognese Nicolò Lambertini tra gli U18, del reggiano Santoro tra gli U15, della ferrarese Clara Scalambra tra le U15F, della bolognese Akash Afzaal tra gli U12. Nei tiri al pallino bella sorpresa del bolognese Bernanasca tra gli U15 e del bolognese Resca tra gli U12. Nella gara U15 avviamento si è riconfermato Matteo Zanichelli della Bentivoglio di Reggio Emilia. La staffetta è stata vinta dalla società La Fontana di Ferrara, che ha dovuto superare anche il minuto aggiuntivo di spareggio per avere la meglio sull’Anzolese di Bologna. Per i ferraresi delle società Argentana, La Ferrarese e La Fontana, a cui si è aggiunta la Rinascente (ottima new entry con 6 under12), il
bottino è stato leggermente più magro del solito, complice un pizzico di tensione da parte dei giovanissimi che disputavano le eliminatorie tra le mura amiche. Nonostante ciò, oltre all’unico successo di giornata, quello di Clara Scalambra, sono arrivati ottimi piazzamenti: Davide Khodovitskyi (La Ferrarese) ha centrato il terzo argento consecutivo nell’under12, dove è arrivato terzo anche il piccolo Leonardo Pocaterra assieme al suo compagno Tommaso Sabatini; nell’U15 terzi a pari merito Matteo Passarini e il suo compagno Nicola Scabellone (La Fontana). Nei tiri u15 è arrivato un buon secondo posto per Giovanni Scabellone, mentre la società di Malalbergo può festeggiare con la vittoria della staffetta, composta dai fratelli Pocaterra e da Tommaso Sabatini, Matteo Militano e Dario Mantovani. Buon terzo posto per Leonardo Gallerani (Argentana) tra gli u18. Nota di merito per il CAB ospitante, la bocciofila La Ferrarese, che ha ben organizzato la manifestazione con un grande momento conviviale, il “terzo tempo” delle bocce, un pranzo per tutti con ben 140 persone presenti. Sono stati necessari 16 membri dello staff tra arbitri, tecnici, direzione gara e volontari per l’allestimento delle due sale pranzo e della zona gara.
Le classifiche generali sorridono agli estensi: negli u15, alle spalle del reggiano Santoro, ci sono Giovanni Scabellone e Kacper Rolfini. Nel femminile la leader è ancora Elena Zabusyk (La Ferrarese), alle cui spalle c’è Clara Scalambra. Negli u12, dietro alla bolognese Afzaal, troviamo Davide Khodovistkyi e Tommaso Sabatini. Il Comitato Regionale ha intanto reso noto il calendario dello spareggio per entrare nella fase interregionale del campionato italiano a squadre. La Ferrarese, unica società juniores iscritta in provincia, affronterà l’Italia Nuova con andata il 14 dicembre alle 17.30 a Ferrara e ritorno a Bologna il 21 dicembre allo stesso orario.

in foto 1) i vincitori Afzaal, Santoro, Lambertini, Scalambra; 2)
gruppo partecipanti u12 e u15 avviamento.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
141 queries in 2,174 seconds.