Vedersi per l’ultimo giorno di scuola: l’iniziativa a Bondeno

Gli studenti non hanno avuto modo di salutarsi prima delle vacanze? Una via d’uscita c’è, ed il Comune di Bondeno metterà a disposizione parchi e spazi verdi per fare incontrare, prima delle vacanze estive, alunni e docenti.

“Abbiamo pensato ad una iniziativa di questo tipo per consentire un saluto “vero”, in presenza, tra gli studenti dell’Istituto Comprensivo Bonati che sono arrivati alla fine del loro ciclo scolastico” – dice l’Assessore alla Scuola, Francesca Aria Poltronieri – “vale a dire i bambini delle classi quinte delle primarie, le terze classi delle “medie”, ed i bambini più piccoli che, terminato il loro percorso nelle scuole per l’infanzia, si ritroveranno in prima a settembre. Ma non escluderemo altre classi se ci verrà richiesto dalla scuola”. Come gestire in sicurezza e con il dovuto distanziamento sociale questo saluto di fine anno scolastico? L’Assessore Poltronieri ha scritto una lettera alla Dirigente scolastica Nunzia Carrera, comunicando la disponibilità delle aree verdi limitrofe alle scuole per l’infanzia di Bondeno e Lezzine, del parco delle scuole primarie di Scortichino, ed infine del campo sportivo comunale vicino alle scuole primarie e secondarie di primo grado di Via Gardenghi.

“Anche quest’anno” – dice Poltronieri – “nonostante le mille difficoltà di svolgimento degli ultimi mesi dell’anno scolastico, ed in rispetto di tutti i protocolli sanitari e di sicurezza, sarebbe utile poter ricomporre le relazioni più autentiche di un rapporto tra alunni, e tra gli studenti ed i loro insegnanti, anche se questo avverrà soltanto per un momento. Molti dei ragazzi” – sottolinea l’Assessore – “si ritroveranno in classi diverse, all’inizio del prossimo anno, e non potranno salutare chi li ha seguiti nel loro percorso di studio”. Il Comune metterà a disposizione, nel caso la proposta venga accolta, gel sanificanti per la disinfezione dei partecipanti, mascherine, ed inoltre si avvarrà della collaborazione della Polizia Municipale e dello staff dell’associazione di promozione sociale La Locomotiva, per garantire il rispetto del distanziamento sociale. “Offriamo questa opportunità alle scuole” – conclude Poltronieri – “per scegliere se utilizzare gli spazi aperti messi a disposizione per questo saluto di fine anno che, anche a livello simbolico, avrebbe una valenza speciale in un momento in cui occorre soprattutto restituire normalità e fiducia nel futuro. Desidero ringraziare la Dirigente per essersi adoperata come tramite tra il Comune e i docenti con il solito spirito di collaborazione”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
139 queries in 1,188 seconds.