Bondeno, filmati dalle telecamere mentre ‘scaricano’ rifiuti

Le telecamere situate in via Rossaro, nel centro raccolta rifiuti, hanno già permesso di individuare i primi trasgressori, rispetto ad un servizio che doveva servire per l’eccezionalità, ma che è diventato l’occasione per qualche “furbetto” dei rifiuti di disfarsi di tutto quanto risultava “sgradito”.

Non soltanto a livello domestico. Fatto sta che sono in partenza i primi verbali, da parte della Polizia municipale dell’Alto Ferrarese, la quale sta eseguendo controlli a tappeto, incrociando varie informazioni. Non ultime le immagini delle telecamere installate di recente. «Eravamo a conoscenza che si era sviluppato un giro importante di persone che utilizzavano in maniera irregolare l’area di via Rossaro – spiegano il sindaco Fabio Bergamini e l’assessore all’ambiente, Marco Vincenzi –. In particolare, conferendo in prossimità dei cassonetti mobili, ingombranti, ed anche spargendo alla rinfusa rifiuti diversi, vanificando l’idea che i cassonetti che erano rimasti nel centro dovessero servire per smaltire piccoli quantitativi domestici. Per esempio, nel caso di una dimenticanza di mettere davanti la porta il bidoncino, o la carta e plastica delle ultime settimane. Tuttavia, il servizio per i cittadini di Bondeno, che prima di quanto accaduto era H.24, non verrà a mancare. Perché – dicono Bergamini e Vincenzi – con l’incremento delle aperture, tra Bondeno e Scortichino, sarà possibile continuare a conferire i rifiuti all’interno dei centri raccolta, dal lunedì al sabato (il sabato tutto il giorno; ndr), tranne il mercoledì. L’unica tipologia di rifiuti che non si può conferire nei centri raccolta è l’indifferenziata, e questo per legge».
 
Prima di queste variazioni, via Rossaro era diventato negli ultimi tempi il teatro di una serie di abbandoni veri e propri.  «Dalle minuziose verifiche che sono state compiute – dice il comandate della Polizia municipale, Stefano Ansaloni – abbiamo individuato almeno quattro trasgressori certi, dei quali tre provenienti dall’esterno del nostro territorio comunale (uno dal bolognese; ndr)». Evidente, in uno dei casi, un camioncino che ha visto praticamente svuotato l’intero suo contenuto, con un impiego massiccio di “manovalanza” a tale scopo. «I primi verbali delle persone identificate sono in partenza e non ci fermeremo qui con i controlli – avverte Ansaloni –. Anche l’impianto sperimentale di telecamere che è stato installato sarà presto sostituito da un impianto fisso, maggiormente puntuale ed efficace nella restituzione di immagini in alta definizione». Ogni trasgressore, in virtù del regolamento regionale Atersir, rischia una sanzione di almeno 300 euro, che in alcuni casi potrebbe essere maggiorata da ulteriori provvedimenti sanzionatori.
 
L’impianto di sorveglianza contro l’utilizzo improprio del centro di raccolta rifiuti si avvale di 4 telecamere mobili, complete di particolari batterie che garantiscono una continuità del servizio, con sistema di ricarica fotovoltaica. La Polizia municipale si occupa di eseguire i controlli, ma il sistema di telesorveglianza è realizzato in convenzione con Clara, che fornisce la dotazione hardware, l’installazione e manutenzione delle batterie. Il meccanismo è “intelligente”, nel senso che invia alcuni fotogrammi via mail alla centrale operativa della Polizia municipale, non appena vengono individuati movimenti in prossimità dei contenitori di raccolta. In seguito, vengono approntate ulteriori indagini nei casi sospetti.
 
 L’Amministrazione comunale di Bondeno, insieme con Clara Spa (che gestisce il servizio) ha deciso di compensare la rimozione dei contenitori con due aperture aggiuntive del centro di raccolta che saranno:
– Lunedì: pomeriggio               12:00 alle 17:30 (a partire dal 03/12/2018)
– Sabato: pomeriggio                13:00 alle 17:30 (a partire dal 12/01/2019).
 
Solo nelle giornate di lunedì 24 dicembre 2018 e lunedì 31 dicembre 2018 Il centro sarà aperto nella fascia oraria dalle 8:30 alle 13:00.
 
Rimangono sempre validi i precedenti orari di apertura del centro di raccolta:
– Martedì:          mattina                       08.30 – 13:00
– Giovedì:         mattina                       08.30 – 13:00
– Sabato:           mattina                       08.30 – 13:00
 
I contenitori verranno mantenuti all’esterno del centro di raccolta solamente nel periodo transitorio che precede l’apertura a regime del centro sui 4 giorni settimanali, ovvero fino al 12/01/2019, per dare modo ai cittadini di abituarsi alla nuova modalità.
 
(a cura ufficio stampa Comune di Bondeno)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
133 queries in 1,127 seconds.