Capodanno in piazza a Ferrara: numero chiuso e stop spray urticante. I divieti

incendio capodannoManca praticamente un giorno esatto all’inizio dei festeggiamenti che contageranno anche Ferrara e ci porteranno nel nuovo anno, il 2019.

La notte di San Silvestro si avvicina e nella città estense ci si prepara a far festa.

Tutto pronto in centro dove sono attese decine di migliaia di persone che assisteranno, alla mezzanotte, all’incendio del Castello estense, spettacolo che Telestense seguirà in diretta tv già dalle ore 21.

Accessi a numero chiuso in piazza a Ferrara per assistere all’incendio del Castello e, tra i vari divieti, quest’anno c’è anche quello di introdurre lo spray urticante nelle aree della festa in centro, dopo i recenti casi tragici di cronaca. Capodanno a Ferrara blindato, quindi, con il ritorno dei conta-persone ai varchi per accedere all’area attorno al Castello estense.

Intanto è già in vigore l’ordinanza del sindaco di Ferrara sul divieto di accesso con contenitori di vetro, metallo e altro materiale rigido nell’area riservata al Capodanno di Ferrara. La multa per chi venisse pizzicato va dai 25 ai 500 euro. L’ordinanza comunale ricorda anche il divieto di vendita da asporto di bevande in contenitori di vetro, metallo o altro materiale rigido, a partire dalle 21.30 e fino al mattino del primo gennaio. Come detto, quest’anno a integrazione dell’ordinanza, compare anche il divieto di accesso con bombolette contenenti spray urticante, ormai tristemente note.

Da giorni, poi, le istituzioni, in testa la Prefettura di Ferrara, invitano a usare fuochi d’artificio e botti con responsabilità. La multa è di 100 euro. No al loro utilizzo in città nei luoghi d’aggregazione e affollati, mentre in alcuni comuni della provincia di Ferrara sono proprio vietati.

Tornando al Capodanno in piazza, il centro sarà blindato come avviene da alcuni anni.

Attenzione ai divieti di circolazione. Barriere e divieto di transito dalle ore 16 di lunedì e fino alla fine della festa di Capodanno in diverse vie del centro ma soprattutto da viale Cavour, angolo via Spadari, fino a corso Giovecca angolo via Montebello, e viceversa. Per chi percorre via Palestro, potrà comunque svoltare a sinistra nel corso in direzione piazzale Medaglie d’Oro.

E ancora, parcheggi gratuiti straordinari sempre a partire dalle 16, per facilitare chi vorrà andare in centro in auto. Si potrà posteggiare gratuitamente, in via del tutto straordinaria, in viale Cavour, in piazza Ariostea e in Rampari di San Rocco.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
133 queries in 1,089 seconds.