Acquisizione Caricento: assemblea Banca Popolare Sondrio entro fine aprile

caricentoL’acquisizione della Cassa di risparmio di Cento da parte della Banca Popolare di Sondrio è ormai vicina: il via libera dell’assemblea dei soci dovrebbe arrivare entro la fine di aprile.

Quaranta milioni di euro: è questo l’ammontare massimo dell’aumento di capitale che l’assemblea dei soci della Banca Popolare di Sondrio sarà chiamata a deliberare il prossimo 27 aprile – o in seconda seduta il giorno successivo.

Obiettivo dell’aumento di capitale, portare a termine gli accordi già presi tra la stessa Banca Popolare di Sondrio e la Fondazione Cassa di risparmio di Cento: si tratta di negoziati in fase già molto avanzata, si legge nel comunicato della Popolare di Sondrio, che prevedono la graduale acquisizione della Cassa di risparmio di Cento. La dimensione concreta dell’aumento di capitale sarà determinata dal consiglio di amministrazione, che eserciterà la delega conferita dall’assemblea.

Nella prima fase la Popolare di Sondrio, se l’assemblea dei soci del 27 aprile darà il proprio prevedibile benestare, diverrà proprietaria del 51% del capitale sociale della Cassa centese, attraverso uno scambio di azioni e, in misura minore, di un pagamento in denaro. Entro la fine del 2020, la partecipazione della popolare di Sondrio nell’azionariato della Caricento è destinato ad aumentare, crescendo almeno fino al 67%, e potenzialmente fino al 100%.

Gli accordi vincolanti, scrive la popolare di Sondrio, se le parti troveranno un accordo soddisfacente, potrebbero essere firmati anche nel giro dlele prossimo settimane.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
138 queries in 1,584 seconds.