Carspac Due: “Sateriale venga a parlare in aula” – INTERVISTA

saterialeHanno dato mandato al loro legale, l’avvocato del Codacons, Bruno Barbieri affinché quanto affermato dall’ex sindaco di Ferrara, Gaetano Sateriale in una recente intervista giornalistica diventi una nuova prova del processo di secondo grado per il crac di Coopcostruttori.

Sateriale che ad un incontro pubblico, a gennaio, affermò di aver saputo nei suoi primi anni di mandato, da un dirigente della Legacoop, che la Costruttori era in una situazione di pre-fallimento dal 1997, secondo i soci del Carspac potrebbe essere una nuova voce che possa permettere di arrivare ad una diversa verità giudiziaria rispetto al processo di primo grado.

I soci del Carspac Due infatti fanno un appello allo stesso ex sindaco.

Il Carspac Due inoltre chiede che attraverso il processo di secondo grado vengano fuori tutti i responsabili che hanno portato al fallimento della Costruttori. Un fallimento che di certo – sostengono i soci – non può essere stato causato solo dall’operazione di acquisto della Spal che allora era in serie B e costò 38 milioni di euro. Operazione, questa, per la quale agli imputati è stato riconosciuto il reato di dissipazione nel processo di primo grado.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
141 queries in 1,567 seconds.