Case famiglia a Ferrara: “Situazione esplosiva”. La testimonianza di una donna minacciata

Torniamo a parlare di Case Famiglia… una situazione che il sindacato della FP Cgil ha definito ‘esplosiva’.

Dall’assistenza personale alla pulizia della casa, dalla preparazione del cibo alla somministrazione dei farmaci, fino alla compagnia, che per mancanza di tempo non si riesce mai a fare.

Oggi vi raccontiamo la giornata tipo di molte donne straniere, costrette a svolgere ogni tipo di mansione, lavorando addirittura per 24 ore continuate. Ecco la testimonianza diretta di “Anna” (nome ovviamente di fantasia) che ha raccontato a Telestense, col viso nascosto e voce camuffata, in quanto minacciata, come lavorava all’interno di una Casa Famiglia, nel ferrarese.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
140 queries in 1,397 seconds.