Caso ‘Runner’, Comitato Ferrarese Area Disabili contro vicesindaco Nicola Lodi

“In qualità di rappresentanti dei persone disabili, sentiamo l’esigenza di esprimere il nostro sdegno circa la vicenda che ha visto coinvolto il cosiddetto “Runner”: persona disabile, ingiustamente accusata e sottoposta alla pubblica gogna dei media e dei social network ad opera dal vicesindaco di Ferrara per non aver rispettato il divieto di svolgere attività fisica all’aperto.

“Riteniamo inaccettabile che un amministratore pubblico parta dal pregiudizio di colpevolezza di un cittadino condannandolo ancora prima di avergli dato modo di giustificare il suo comportamento. Se il Vice Sindaco avesse svolto il suo compito come avrebbe dovuto, inviando opportuna segnalazione alle forze dell’ordine competenti, queste avrebbero potuto appurare che la persona in oggetto aveva titolo a trovarsi dove era e la sua condizione di fragilità non sarebbe divenuta patrimonio universale. Se le buone prassi fossero state seguite, nessun processo alle streghe avrebbe avuto implicito plauso e riconoscimento.

“Noi crediamo che esistano valori come la dignità umana, la privacy ed il rispetto reciproco che spettano a tutte le persone e per questo vogliamo segnalare e biasimare quanto accaduto come comportamento atto a svilire, umiliare se non anche annientare gli stessi.
“Alle nostre associazioni stanno in questi ultimi giorni pervenendo diverse segnalazioni di persone che, trovandosi nelle condizioni di poter uscire (a volte ii dover uscire) per ragioni di salute/disabili tà sono divenute oggetto di accuse, critiche, e giudizi sferzanti da parte di vicini o passanti – probabilmente anche ispirati dai comportamenti noti.

“Pur confermando nel modo più assoluto l’importanza dell’ordinanza che ci chiede a tutti di stare a casa per salvaguardare la propria salute e quella degli altri, è però importante fare dei distinguo , lasciando che siano le forze dell’ordine preposte a tale scopo, a fare i dovuti controlli con cognizione di causa, evitando così sterili dimostrazioni di giustizialismo privato.

“Noi crediamo che, in questo momento di grandissima emergenza dovuta al coronavirus, dobbiamo tutticapire che la solidarietà rappresenta uno strumento fondamentale per una convivenza civile già messa a dura prova dalla “quarantena”.

Grazie alla solidarietà, non solo sconfiggeremo il Coronavirus, ma lo faremo anche più in fretta”

2 Commenti

  1. Io sono il runner vi sto scrivendo ,e per me non è facile, la mia vita è molto difficile è fatta di orari , tempi , cose , percorsi quando corro ben prestabiliti e sono sempre quelli che faccio nello stesso identico modo ormai da 5 anni cioè da quando abito a ferrara di solito corro tutto L anno non solo ora L ho sempre fatto con il mio cane che non lo obbligo e nemmeno lo trascino come dicono tanti e poi accanto a me a volte c è mio marito , ci siamo sposati in comune a ferrara nel 2017 .
    Non augurerei la mia vita è la mia condizione nemmeno ad un cane provate voi a stare chiusi per tempo come ho fatto io in una stanza 4×2 ed effettuare due suicidi è salvato in tempo ora sto pensando al terzo ecco il perché devo correre devo uscire non devo avere barriere altrimenti la mia vita finisce e tengo a precisare che i certificati che ho in mio possesso dal centro di salute mentale di ferrara sono stati redatti dopo i vari decreti del coronavirus quindi i medici sapevano benissimo come si dovevano comportare .
    Per ora vi salutò sono qua a casa con i miei 3 cani perché non ne ho solo uno e quando corro non corro sempre con lo stesso ad ogni giro vado a cambiare cagnetto e vi posso assicurare che gli animali non sono loro ma siamo noi che se potessimo ci scanneremo L un L altro quindi quando si parla bisognerebbe conoscere i fatti e non come quel carissimo vicesindaco che pensa di essere intoccabile comunque ci vedremo in giro ma non solo ora io ci saro sempre ed un saluto io non L ho mai negato a nessuno anzi sono gli altri che mi chiamano alienato e frocio giudicate voi buona notte

  2. Carissimi lettori ora vorrei esprimere un mio parere tanto da un matto e scemo ed handicappato posso esprimere spero un pensiero un po’ sensato????
    Quella brava persona che mi ha inseguito che mi ha offeso che mi ha costretto a chiedere L’aiuto della polizia per mandarlo via , al quale è stato anche intimato dalla polizia stessa di cancellare il filmato e di non postarlo ,lui che fa , se ne frega lui per primo in nostro carissimo assessore della sicurezza ,poi si vanta di avere lavorato tutta la notte per preparare le mascherine che lui stesso ha consegnato,parla dei buoni pasto per tutti insomma è un vero paladino della giustizia che nonostante tutto sfrutta la casa popolare adibita in stile americano ,usa il pass invalidi sebbene la sua malattia ormai non lo preveda più rincorre i neri gli spacciatori insomma se non ci fosse lui come faremo???? Poveretto guadagna solo 4800 euro e deve riuscire a mantenerli ed anche a mantenersi la sua sedia ed allora che fa il paladino della giustizia se la prende con lo sfigato di turno che voi suoi sostenitori lo chiamate segnalate sto matto che corre che trascina il cane che suona che se ne frega di tutto ed allora il bel paladino della giustizia ci pensa lui pur di tenersi la sedia promette che interverrà a breve perché deve darvi fiducia ha bisogno dei vostri voti per rimanere dove L’avete messo a sedere quindi io sono il suo bersaglio ma ha capito male ora sarà lui il mio bersaglio io lo denunciero perché come si permette di darmi dello scemo o sfigato o rincorrermi o bloccarmi La strada e crearmi disagio Senza assolutamente fregarsene di chi ha davanti ??
    Quindi lui è L assessore alla pubblica sicurezza??? Comportamento integerrimo di una personalità che dovrebbe aiutarci , invece che pensa , solamente ad aizzarmi contro persone che mi minacciano di morte di gambizzarmi di spaccarmi le gambe quindi questa è civiltà come la chiama lui ,questa è la persona che avete votato e che vi sta strumentalizzando per riavere la vostra fiducia ed il voto con lo scemo e cretino di turno che voi gli avete suggerito e lui farà il suo dovere è obbligato altrimenti dove mai potrà andare a riprendere uno stipendio simile promettendo alla fine solo fatti spicci .
    Comunque lascio a voi ardua sentenza voi siete la giuria ma ricordatevi che in un momento come questo di rabbia ,frustrazione,tristezza lui non dovrebbe istigare la gente al negativismo e riversare letame su di me ma dovrebbe tenere unita la gente ed essere una persona umana solo io sono matto e da rinchiudere perché voi così avete decretato grazie mille

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
142 queries in 1,972 seconds.