Attualità

Città e ferraresi possono “trasformarsi”: parola di Daverio

Città e ferraresi possono “trasformarsi”: parola di Daverio

Un sabato sera di discussioni accese che hanno coinvolto il pubblico ha caratterizzato l’incontro clou di “A click forward”, in cui è intervenuto il giornalista e critico d’arte Philippe Daverio. Intervistato dal professore dell’Università di Ferrara, Gianfranco Franz, Daverio ha parlato di cultura ma soprattutto di architettura. Perché, secondo lui, si può passare dal ripensamento degli spazi urbani per trasformare l’Italia di oggi. Ne è un esempio il recupero...

di · 07/10/2012 16:51 · Attualità
Primarie Partito Democratico: le regole

Primarie Partito Democratico: le regole

Via libera alla candidatura di Matteo Renzi alle primarie, che dovranno individuare il candidato del centrosinistra alle prossime elezioni politiche. I delegati del PD, riuniti a Roma a porte chiuse, hanno votato a maggioranza la deroga allo statuto del partito che permetterà al sindaco di Firenze di partecipare alla competizione. In tutto hanno votato a favore 575 delegati su 612 presenti. Schiarita quindi all’interno del partito democratico, che negli ultimi giorni aveva...

di · 06/10/2012 18:50 · Attualità, Politica
Berco verso lo sciopero

Berco verso lo sciopero

Sciopero in vista alla Berco di Copparo. Lo hanno annunciato, per il prossimo 15 ottobre, un lunedì, la FIOM CGIL e i metalmeccanici di CISL e UGL. Lo sciopero nasce dalle preoccupazioni legate al progetto di vendita del gruppo Thyssen Krupp, attuale proprietario della grande azienda metalmeccanica di Copparo: Thyssen Krupp ha messo in vendita Berco, ma senza avviare fino ad ora alcun confronto nel merito né con i sindacati, né con le istituzioni. Il 3 ottobre a Roma doveva...

di · 06/10/2012 18:36 · Attualità, Economia, Provincia
“Internazionale”, crisi umanitarie dimenticate: interviene Ministro Terzi

“Internazionale”, crisi umanitarie dimenticate: interviene Ministro Terzi

Ci sono crisi umanitarie che riempiono tg e quotidiani, come la crisi in Siria dove si continua a combattere, e ci sono situazioni disperate che non passano sui media nazionali ed internazionali. Ad esempio, in Sud Sudan, i rifugiati hanno raggiunto quota 160 mila e la crisi umanitaria sta diventando insostenibile. L’incontro a palazzo Tassoni “Quando il silenzio uccide” ha proprio voluto sottolineare le differenze di trattamento delle diverse crisi che attanagliano...

di · 06/10/2012 18:18 · Attualità, Politica
Premio Politkovskaja a Dada, giornalista “scomodo”

Premio Politkovskaja a Dada, giornalista “scomodo”

Subito dopo l’inaugurazione del festival di Internazionale questa mattina è stato assegnato il premio giornalistico Anna Politkovskaja. A riceverlo Carlos Dada, cronista in uno dei paesi più pericolosi al mondo, El Salvador. Sono passati pochi mesi da quando il giornalista salvadoregno Carlos Dada è stato minacciato per le sue inchieste su una trattativa segreta tra stato e criminalità organizzata. Ma Dada continua comunque nel suo impegno e per questo oggi ha ricevuto...

di · 05/10/2012 18:00 · Attualità
A nord della mafia

A nord della mafia

E ad Internazionale si è parlato oggi anche di intrecci fra mafia e appalti. A lanciare l’allarme  delle infiltrazioni della criminalità organizzata nella ricostruzione post sisma, nelle aree dell’Emilia colpite dal terremoto, oggi è stato Giovanni Tizian, giornalisto entrato nel mirino delle mafie per le sue denunce sulla Gazzetta di Modena, nel corso di un incontro che si è svolto alla Sala Estense nel pomeriggio. Con lui anche Roberto Alfonso, procuratore capo...

di · 05/10/2012 17:59 · Attualità, Politica
Premio “Cittadinanza” a prostituta che si è ribellata

Premio “Cittadinanza” a prostituta che si è ribellata

Assegnato ieri sera il Premio cittadinanza responsabile, assegnato a una prostituta che si è ribellata ai suoi sfruttatori. La cerimonia si è tenuta alla sala Estense dopo lo spettacolo teatrale sulla vicenda Aldrovandi. La vincitrice delle seconda edizione del premio “Cittadinanza responsabile” non era presente alla cerimonia. Perché “Angela”, questo il nome di fantasia assegnato alla vincitrice, è una prostituta di Bologna che si è ribellata ai suoi sfruttatori....

di · 05/10/2012 17:56 · Attualità

 
150 queries in 1,310 seconds.