Bambino investito a Cento non sarebbe in pericolo di vita

Non sarebbe, fortunatamente, in pericolo di vita il bambino investito questa mattina in via XXV Aprile a Cento.

L’incidente è accaduto poco dopo le 13, quando il piccolo di 6 anni, insieme alla madre e a un fratellino minore, stavano attraversando la strada dal Parco delle Rimembranze verso il Centro Pandurera, all’altezza del suo parcheggio.

In quel tratto, 20/30 metri prima dell’impianto semaforico, non sono presenti strisce pedonali.

I tre hanno iniziato l’attraversamento mentre le auto erano incolonnate alla semaforo. Se il conducente della vettura fermo sulla corsia più a sinistra della carreggiata ha fatto cenno di passare, nella corsia più a destra un veicolo proveniente da via 27 gennaio e diretto verso via 2 giugno ha investito il bambino, che pare fosse sfuggito alla presa della madre e la precedesse di qualche metro.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e un’eliambulanza, che ha trasportato il bambino, residente in città e di origine pakistana, all’Ospedale Maggiore di Bologna in codice di media gravità, sicuramente con una gamba fratturata. La conducente della vettura, una ragazza centese di 23 anni, è rimasta invece illesa.

La ricostruzione della dinamica è affidata alla Polizia Locale, immediatamente accorsa sul luogo dell’incidente.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
137 queries in 1,230 seconds.