Sciopero “Clara”: rifiuti in strada e presidio dei lavoratori

cgil clara scioperoRifiuti in strada a Copparo ma anche a Vigarano Mainarda, Cento e Bondeno.

Braccia incrociate oggi per lo sciopero sull’intero turno dei lavoratori di Clara Spa e che avrebbe registrato, secondo i sindacati, un’adesione del 90%. Il dato ufficale arriverà domani.

Al lavoro in pratica sarebbero andati solo i precettati, obbligati a presenziare in strutture come ospedali, scuole e case di riposo.

Uno sciopero indetto per protestare contro il mancato rinnovo di cento contratti a tempo determinato in scadenza da qui a inizio 2019.

clara scioperoDopo il presidio di protesta a Comacchio, ad inizio settembre, durante l’assemblea dei soci (rappresentati da 22 comuni del territorio estense) oggi si è tenuto un secondo presidio a Copparo, davanti la sede degli ex vigili, oggi sede della multiutiliy.

“Se non dovessero arrivare risposte -spiegano le organizzazioni sindacali di categoria Fp Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti- dal 4 al 13 ottobre partiremo con il blocco degli straordinari. Se anche questo non dovesse servire, a fine ottobre, faremo uno sciopero di due giorni nel comune di Cento. Noi siamo ancora convinti che ci sia una soluzione e si possa ricomporre la vertenza, altrimenti proseguiremo con le iniziative di lotta”, ha dichiarato Luca Greco FP Cgil Ferrara.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
143 queries in 1,234 seconds.