“Colpo grosso” in banca: banditi usano carro attrezzi come ariete

carabinieri portomaggiore

Carro attrezzi rubato e usato dai banditi come ariete per sfondare la vetrina della Banca Popolare di Ravenna di Masi Torello, ladri che sono fuggiti con il dispositivo bancomat.

E’ quanto accaduto questa mattina, in viale Adriatico, attorno alle 3.30, quando i residenti hanno avvertito un forte trambusto nei pressi dell’agenzia.

I ladri infatti, probabilmente una banda specializzata composta da cinque persone, hanno rubato il mezzo nel rodigino e lo hanno usato sia come ariete sia per trasportare il bancomat con all’interno diverse migliaia di euro. Ora si stanno quantificando il valore del bottino dei ladri e i danni alla struttura della filiale che sono risultati da subito ingenti. Indagano i carabinieri.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
131 queries in 1,087 seconds.