Comacchiese perde la vita schiacciato da un bancale di pannelli solari

11 118 al PetrolchicoUn operaio di 52 anni di Comacchio è morto in mattinata nel bolognese.

A Pianoro, in via del Lavoro, il 52enne è rimasto schiacciato sotto un bancale di pannelli solari durante le fasi di scaricamento del prodotto che, dai primi accertamenti, si sarebbe staccato dal muletto di un autocarro. L’uomo, dipendente di un’azienda specializzata in impianti elettrici industriali con sede nel ferrarese, è morto sul colpo.

La vittima è Gian Romano Cinti, 52enne di Comacchio. A quanto risulta, l’azienda di Ostellato per la quale l’uomo lavorava ha in appalto la realizzazione della copertura con pannelli solari del parcheggio comunale di Pianoro, in via del Lavoro.

L’incidente è avvenuto poco lontano dal parcheggio, davanti a un magazzino: per cause da accertare, uno dei bancali che stavano per essere scaricati da un mezzo pesante è finito addosso al 52enne, uccidendolo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
141 queries in 1,246 seconds.