Comacchio, imprese pronte a investire

10 comacchio ted

Oltre 300.000 euro di investimenti a Comacchio, da parte di imprese con sede legale esterna al Comune.

E’ il risultato di un bando promosso da Camera di Commercio e Comune. Camera di Commercio e Comune, assieme per incentivare le imprese ad investire a Comacchio. Sono già tre i programmi di investimento ammessi per l’avvio di nuove attività produttive e commerciali nell’ambito di un bando che ha l’obiettivo di favorire l’ingresso di aziende. Sono attesi complessivamente oltre 300.000 euro di investimenti, con una ricaduta non solo in termini produttivi e di sviluppo dell’indotto, ma anche sull’occupazione.

Gli interventi devono riguardare l’insediamento di attività nuove o già esistenti e aventi sede legale al di fuori del Comune di Comacchio, contestualmente alla realizzazione di un investimento produttivo di beni o servizi. Sono sostenute da Camera di commercio e Comune diverse spese tra cui opere murarie nella misura massima del 30% dell’importo complessivo dell’investimento, macchinari, impianti ed attrezzature, software e programmi informatici, oltre a tributi locali quali IMU, TASI, TARI, COSAP (temporanea e/o permanente) e l’imposta sulla pubblicità. Oltre al bando, poi, le attività previste, in linea con il “Progetto Comacchio 2015/2020”, sono la promozione delle opportunità di insediamento, la ricerca di investitori potenzialmente interessati, lo sviluppo del posizionamento nazionale ed internazionale del territorio comacchiese, anche attraverso l’organizzazione di eventi mirati.

Relativamente, infine, alle azioni da mettere in campo per facilitare l’insediamento di imprese provenienti dall’esterno, Comune e Camera di commercio, in collaborazione con le associazioni territoriali di categoria, assisteranno l’investitore nelle diverse fasi di realizzazione del progetto, a completamento del pacchetto di servizi offerto dalla misura contributiva: sono previsti servizi nella fase di accompagnamento alla localizzazione, la razionalizzazione delle procedure di insediamento e la semplificazione degli aspetti procedurali e burocratici.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
141 queries in 1,238 seconds.