Cona, il punto sul trasloco

Inizia da oggi il periodo di stabilizzazione per le sette degenze del Dipartimento Medico del S.Anna che si sono trasferite nei giorni scorsi da Corso Giovecca nel nuovo ospedale di Cona.

La prossima settimana servirà soprattutto per i day hospital e gli ambulatori a completamento del dipartimento medico. Lunedì inizieranno le attività di trasferimento delle apparecchiature per allestire i servizi afferenti all’Area Medica le operazioni di avviamento delle funzioni del Day Hospital Medico. Vengono mantenute le attività programmata, anche di raccordo con il S. Anna di corso Giovecca, per poter garantire il buon andamento della macchina.

Lunedì a Cona nei nuovi reparti inizieranno, con la stage, anche i primi tirocinanti di infermieristica. Nelle ultime ore il pronto soccorso, che funziona solo ed esclusivamente in Corso Giovecca a Ferrara, ha inviato a Cona altri 4 pazienti per il ricovero, mentre inizia ad intensificarsi il via vai dei familiari che si recano nel nuovo ospedale per trovare i proprio congiunti. Il trasferimento dei pazienti da Corso Giovecca a Cona proseguirà da martedì 22 maggio, quando arriveranno le persone ricoverate dai reparti di medicina specialistica: Reumatologia, Nefrologia, Oncologia e ematologia, tanto per citarne qualcuno.

C’è una grande consapevolezza dei disagi che possono derivare ai cittadini e agli operatori dal trasloco -ha dichiarato il Direttore Medico del Presidio Ospedaliero Ermes Carlini – ma anche la certezza che il grande miglioramento che deriverà dalla nuova struttura e dalla nuova organizzazione dell’attività ospedaliera potrà ampiamente compensare i disguidi che si incontreranno durante il percorso del trasferimento.

[flv image=”http://www.telestense.it/wp-content/uploads/2012/05/cona-corsie-ospedale.jpg”]rtmp://telestense.vod.weebo.it/vodservice/20120511_06.flv[/flv]

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
138 queries in 1,137 seconds.