Detenuto 82enne morto, era ancora in carcere per la gravità del reato commesso

carcere

Sarebbe morto per cause naturali il detenuto 82enne trovato privo di vita nella sua cella del carcere di via Arginone. La sua morte ha acceso però i riflettori sulla compatibilità con il regime carcerario degli over70.

Il suo fine pena sarebbe stato nel 2025, ma sabato mattina attorno alle 7 gli agenti della polizia penitenziaria lo hanno trovato senza vita. Sarebbe morto per cause naturali l’82enne di origine calabrese che circa due anni e mezzo era detenuto nella sezione protetta in cui vengono ristretti condannati per reati di natura sessuale, nel carcere di Ferrara. L’uomo doveva scontare circa 20anni per violenza sessuale nei confronti della nipote ed altri reati di droga.

““È vero che la legge dice che le persone oltre i 70anni sono incompatibili con il carcere, spiega Roberto Tronca, segretario provinciale del Sappe, sindacato autonomo di polizia penitenziaria, ma spesso è proprio la tipologia del reato commesso a far sì che la magistratura di sorveglianza non decida per misure alternative al carcere”. Nella casa circondariale di Ferrara infatti, c’è un solo altro detenuto ultra settant’enne, per la precisione un uomo di 80anni, ed è sempre nella sezione protetta, condannato anche lui per violenza sessuale.

Quanto alla storia dell’82enne deceduto, il segretario del Sappe, conferma che sì, alcuni giorni prima di morire, aveva iniziato uno sciopero della fame per protestare contro la sua condanna, ma dopo un solo giorno, convinto dagli agenti, aveva desistito. Che la morte sia avvenuta per cause naturale lo confermerebbe anche il racconto del compagno di cella che la sera prima lo aveva visto tranquillo tanto da fumarsi una sigaretta insieme prima di andare a dormire. Al mattino poi, al controllo degli agenti, l’82enne non ha più risposto.

%CODE%

Articoli correlati per tags:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


 
442 queries in 1,545 seconds.