Elezioni regionali dopo voto Umbria, Bonaccini (PD): “Partita aperta”. Borgonzoni (Lega) esulta

bonaccini“La sfida in Emilia-Romagna era e resta apertissima. La vittoria della destra in Umbria è netta, ma quella era un’altra partita e io resto fiducioso”. Lo scrive, in un lungo intervento su Facebook, Stefano Bonaccini, governatore dell’Emilia-Romagna ricandidato.

“Sono convinto che si possa vincere, perché qui partiamo da una condizione molto diversa, sia per le cose fatte, ma soprattutto perché noi abbiamo un progetto per il futuro dell’Emilia-Romagna”, aggiunge.

BORGONZONI LUCIA“La vittoria di ieri è una premessa straordinaria anche per l’Emilia Romagna. Oggi è un giorno di festa per gli umbri e per tutti gli italiani. L’Umbria si è liberata di anni di malgoverno Pd e dell’alleanza delle poltrone col M5S. Vogliamo che il 26 gennaio possa essere un giorno di festa e di speranza anche per gli emiliano romagnoli”. Così la senatrice della Lega Lucia Borgonzoni, candidata alla presidenza della Regione Emilia Romagna.

“Lavoro, serietà, passione, concretezza: questo la Lega ha dimostrato e sta dimostrando dove governa – dice Borgonzoni -. E il buon governo della Lega è una garanzia anche per le amministrazioni territoriali.

Una Regione come l’Emilia Romagna, che per potenzialità può aspirare a diventare la Baviera d’Italia, non deve accontentarsi ma può puntare molto più in alto.

Sono pronta a lavorare con tutti e per tutti, contando anche su una solida squadra di governatori che condividono una comune idea di futuro e che sono abituati a confrontarsi non sulle parole, ma sui risultati concreti messi a segno nell’unico interesse dei propri cittadini”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
134 queries in 1,245 seconds.