Elezioni E-R, Bonaccini riconfermato presidente. Nessun ‘terremoto’ politico

Stefano Bonaccini (PD-Csx)

Lucia Borgonzoni (Lega-Cdx)

51%

44%

Borgonzoni

In regione E-R

Affluenza: 67,67% +29,91% affluenza 2014 (37,76%)

Nel 2014, Bonaccini (csx) vinse col 49%, battendo l’attuale sindaco di Ferrara, Alan Fabbri (cdx), che perse col 30%

Partiti. Testa a testa tra Partito Democratico 32% e Lega 32%. 

Il governo ora continua nella sua azione per il rilancio del Paese. Lo riporta l’Ansa, dopo il voto per le regionali. Il premier Giuseppe Conte, spiegano le stesse fonti raccolte dall’Ansa a palazzo Chigi, è al lavoro sull’agenda di governo e attende i dati definitivi per ogni commento. 

Intanto tace il Movimento 5 stelle e per ora né i parlamentari né gli esponenti del governo commentano la sconfitta delle regionali in Emilia Romagna e Calabria. Per le dichiarazioni ufficiali, spiegano fonti pentastellate, si attende, quando si avranno i dati consolidati. Il reggente Vito Crimi dovrebbe commentare il voto in mattinata.

Ecco gli altri 5 candidati presidente: 
Simone Benini – Movimento 5 Stelle

3,37%

Stefano Lugli – L’Altra Emilia Romagna

0%

Domenico Battaglia – Movimento 3V

0%

Laura Bergamini – Partito Comunista

0%

Marta Collot – Potere al Popolo

0%

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
156 queries in 2,333 seconds.