Elezioni sindaco: Tresigallo a sorpresa. Tengono Vigarano, Porto, Goro e Formignana

brancaleoni tresigalloPer la prima volta nel dopoguerra, il comune di Tresigallo sarà governato da un sindaco che non proviene dalla sinistra: infatti, questa notte intorno all’una, Andrea Brancaleoni, candidato sindaco della lista “Noi siamo per cambiare” ha vinto le elezioni amministrative del suo comune, ottenendo1392 voti, pari al 57 % dei voti espressi dai 2442 cittadini che si sono recati alle urne.

Paola Pusinanti, candidata della lista “Progresso e solidarietà”, sostenuta dal centrosinistra e dal PD, si è fermata a 1050 voti, il 42,99 per cento.

minarelliRisultato opposto a quello di Tresigallo è arrivato a Portomaggiore, dove il sindaco Nicola Minarelli (Partito Democratico) ha ottenuto la riconferma raggiungendo la maggioranza assoluta dei voti espressi dai portuensi: per lui 2962 schede favorevoli, il 50,7% del totale.

Si è chiusa anche la partita di Vigarano Mainarda, con la riconferma di Barbara Paron, sindaco uscente e candidata candidata del PD attraverso la lista “Progresso e solidarietà”: ha ottenuto 1673 voti, il 37,86% delle preferenze espresse dai Vigaranesi.

diego vivianiIl centrosinistra è riuscito a portare i propri candidati alla vittoria anche a Goro e a Formignana: a Goro è confermato il mandato a Diego Viviano, sindaco uscente, alla guida della lista “Goro e Gorino nel cuore”; a Formignana si im0pone Laura Perelli, per la lista “Insieme per Formignana”, si è aggiudicata 977 voti, il 71,26%, distanziando molto l’altra candidata, Barbara Grassilli, in lizza per la Lega Nord, che si è dovuta accontentare del 28,73%.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
138 queries in 1,316 seconds.