Ferrara in Jazz, questa sera al Torrione: “Monday Night Raw” con Rosa Brunello Y Los Fermentos + Andreino DJ Set

BRUNELLOAd inaugurare il primo Monday Night Raw 2017 spetta, questa sera, lunedì 23 gennaio, alla giovane contrabbassista Rosa Brunello che, con i suoi Los Fermentos, presenterà “Upright Tales”, suo secondo progetto da leader. Con lei Alessandro Presti alla tromba, Filippo Vignato al trombone e Luca Colussi alla batteria. Segue il concerto l’immancabile jam session.
A pochi anni di distanza dal debutto discografico con “Camarones a la plancha” (Zone di Musica, 2012) lodato unanimemente da pubblico e critica, la contrabbassista Rosa Brunello presenta al Torrione, lunedì 23 gennaio (ore 21.30), “Upright Tales” (Cam Jazz, 2016), secondo progetto in veste da leader che riunisce un inedito quartetto formato da alcune tra le più interessanti e attive personalità dell’attuale panorama jazzistico nazionale.

Particelle materiche che sotto l’azione del fermento si muovono violentemente, si gonfiano e riscaldano, lottando per ricomporsi in un nuovo ordine. Particelle che si modificano, scompongono, sdoppiano in altre particelle simili che a loro volta rivivono lo stesso percorso in un ciclo senza fine. È una metafora chimica per una musica alchemica, organica e in continuo divenire.

Centro gravitazionale di questo universo sonoro spirituale e cangiante è il contrabbasso di Rosa Brunello che delinea gli spazi attorno ai quali la tromba di Alessandro Presti e il trombone di Filippo Vignato fluttuano e danzano in un eccitato dialogo con le percussioni di Luca Colussi.

La musica della Brunello ha un’inconfondibile qualità morbida e danzante, mediterranea, che fa di ogni brano un racconto da ascoltare, un piccolo affresco da ammirare. Il lavoro di Rosa Brunello Y Los Fermentos è corale, i componenti del gruppo ne assecondano i temi densi con piccoli lampi visionari, senza perdere mai il forte baricentro armonico. Il tutto scorre con grande continuità, grazie all’attenta scrittura e all’intenso ascolto reciproco.

Rosa Brunello inizia gli studi con Alessandro Fedrigo, David Boato e Andrea Lombardini. A “Umbria Jazz Clinics – Berklee In Umbria 2003” vince una borsa di studio che le consente di frequentare il Berklee College of Music di Boston. Nel 2010 si diploma al Conservatorio “G. Tartini” di Trieste e nel 2013 in Biennio Sperimentale Jazz al Conservatorio “F. Venezze” di Rovigo. Da ottobre 2015 frequenta l’European Jazz Master (EUJAM) al Jazz-Institut di Berlino, al Conservatoire national supérieur de musique et de danse di Parigi e al Conservatorium di Amsterdam. Insieme agli OMIT FIVE, formazione di cui fa parte, ha vinto il premio come miglior band al Barga Jazz Contest 2011 ed il Premio delle Arti 2011 del MIUR.

Ad impreziosire l’appuntamento di lunedì 23 gennaio sarà il ricco aperitivo a buffet (a partire dalle ore 20.00) accompagnato dalla raffinata selezione musicale di Andreino Dj. Segue il concerto l’imprevedibile jam session.

Info: 339 7886261 oppure jazzclubferrara.com

Il Jazz Club Ferrara è affiliato Endas, l’ingresso è riservato ai soci.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
132 queries in 1,203 seconds.