Ferrara ritorna capitale mondiale del pianoforte per una settimana

sonia rubinsky

Sonia Rubinsky

Quattro concerti e due masterclass a Palazzo Costabili con solisti, docenti ed allievi che provengono da tutto il mondo.

Torna l’edizione 2019 di Ferrara International Piano Festival, rassegna promossa e organizzata dal pianista ferrarese Simone Ferraresi, da più di dieci anni residente a New York dove insegna e svolge attività concertistica.

Dal due al dieci luglio il Festival sarà un momento di spicco per tutti gli appassionati di pianoforte classico.

Prima data martedì 2 alle 21 a Palazzo Costabili, sede del Museo Archeologico Nazionale dove si esibirà Sonia Rubinsky, pianista brasiliana dalla prestigiosa carriera internazionale e dalla ricca discografia.

La sesta edizione della manifestazione viene organizzata in collaborazione da Ferrara Piano Festival di New York e dagli Amici di Ferrara International Piano Festival, l’associazione italiana costituita a Ferrara nel 2018.

Alexander Ullman

Alexander Ullman

Ferrara International Piano Festival si svolge a Ferrara dall’estate del 2014, ospitato nella splendida cornice di Palazzo Costabili sede del Museo Archeologico Nazionale.

E’ stato ideato per permettere a giovani e promettenti pianisti di tutto il mondo di frequentare, in una città italiana Patrimonio dell’Umanità, master classes di pianoforte tenute da Maestri di altissimo livello; durante il Festival sono stati eseguiti concerti dai Maestri stessi, dagli allievi e da artisti di fama internazionale appositamente invitati a Ferrara.

Particolare significato ha assunto l’iniziativa di ospitare gli allievi presso famiglie locali, offrendo così ai giovani talenti un’esperienza unica della bellezza e dell’ospitalità della città estense.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
135 queries in 1,164 seconds.