Ferrara più verde con alberi nuovi

10 verde e musei in cittaDiscusse ieri mattina in Municipio le nuove delibere della Giunta. Tra le tante, sono previste nuove piante da piantare in varie zone della città. Costo dell’operazione: 200 mila euro.

Più di 360 alberi tra aceri, frassini, tigli e lecci da piantare nei prossimi mesi in giro per Ferrara, per una spesa complessiva di 200 mila euro.

Un’operazione voluta dal Comune di Ferrara e approvata in mattinata con una delibera dalla Giunta. Le aree verdi cittadine si arricchiscono così di nuove alberi, che sostituiranno le piante abbattute nel corso degli ultimi anni a causa delle temperature rigide e delle precipitazioni particolarmente avverse.

La Giunta poi, sempre sul tema ambientale, ha adottato anche il piano d’azione per l’energia sostenibile, dando il via libera a un protocollo per la sua attuazione.

L’obiettivo è quello di far convergere le iniziative che gli enti e gli attori pubblici e privati della città intendono attuare per ridurre entro i prossimi anni le emissioni di CO2 nell’area. Il protocollo d’intenti impegna così il Comune di Ferrara al coordinamento dei lavori.

Fra pochi giorni invece si potranno visitare gratuitamente i musei civici della città.

Dal 20 al 23 marzo prossimi, in concomitanza con il “Salone dell’arte del restauro e della conservazione dei beni culturali” in programma a Ferrara Fiere, i musei comunali saranno aperti gratuitamente al pubblico.

Palazzina Marfisa d’Este, il Museo di Storia naturale, il Museo del Risorgimento e della Resistenza e il Museo della Cattedrale saranno così visitabili senza l’acquisto del biglietto.

[flv]http://telestense-view.4me.it/api/xpublisher/resources/weebopublisher/getContentDescriptor?clientId=telestense&contentId=3d6e8172-1b9b-484e-b3cc-6704cd46f98f&channelType=STREAMHTTPFLASH[/flv]

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
132 queries in 1,587 seconds.