FIPSAS: impegno rivolto ai giovani

Anche tanti ragazzi ferraresi nel test a Borgonovo di Sasso Marconi

Nell’intento di riprendere l’attività della pesca sportiva riservata al settore giovanile dopo la totale chiusura a causa del Covid-19 e non essendo possibile organizzare gare ufficiali, il Comitato di Settore FIPSAS dell’Emilia Romagna ha messo in programma una gara amichevole che si è svolta presso i Laghi SAPABA a Borgonovo di Sasso Marconi. All’iniziativa hanno aderito diversi giovani agonisti estensi, la giornata dal punto di vista del meteo è stata ottimale, discorso diametralmente opposto per quel che concerne le catture che sono state decisamente più qualitative, in termini di peso, che quantitative in funzione del numero di catture, ma è stata l’occasione per ritrovarsi e per vedere all’opera alcuni dei migliori giovani agonisti a livello nazionale che hanno dovuto dare fondo a tutta la loro, anche se giovane esperienza, per portare alla pesatura alcune catture. E’ stata anche l’occasione per vedere in gara alcuni ragazzi della Federazione di San Marino che vista la collaborazione in essere tra la Fipsas e Fsps Cons San Marino, sono stati invitati a partecipare a questa giornata di pesca. Al termine della prova, un ottimo buffet offerto dalla Sezione FIPSAS di Bologna e le premiazioni con attrezzature da pesca e medaglie per tutti, hanno chiuso la manifestazione alla presenza del responsabile del settore Giovanile del Comitato Regionale e Vice Presidente Fipsas di Ferrara Giuliano Boldini e del giudice di gara Laura Woo della Sezione Fipsas di Bologna. Nella Categoria Pulcini ha prevalso Riccardo Luppi dei Vaironi con 4,860 kg. di pescato, 2° Alessio Pallotti dei Vaironi con 4,580 kg., 3° Diego Bersanti della Pesca Sport Ferrara Casumaresi. Nella Categoria Esordienti 1° Tommaso Casadei con 6,4 kg. di pescato, 2° Giovanni Bollini con 5,620 kg. e 3° Loris Casadei con 4,5 kg. tutti della Federazione di San Marino. Nella Categoria Giovani 1° Erik Raimondi della Castelmaggiore con 18,220 kg. 2° Edoardo Saggioro dell’Amo Santarcangiolese con 17,480 kg. 3° Edoardo Nanni dei Vaironi con 15,080 kg.Il campo di gara del Circondariale ha ospitato nello scorso fine settimana le due prove di finale del Campionato Italiano a Box tecnica Feeder, oro e titolo italiano alla Lenza Club Ravenna Matrix, argento per la Bagnacavallese Colmic e bronzo per la Lenza Emiliana Tubertini. Domenica prossima 20 Settembre ad Ostellato si terrà la tappa ferrarese della manifestazione “andrà tutto bene la Fipsas per la ripresa” , mentre nel Po di Volano a Medelana si disputa una prova del provinciale denominato Canna d’Oro, questo prova sarà a tecnica Feeder.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
148 queries in 1,961 seconds.