Gestione rifiuti a Ferrara, M5S insoddisfatto – INTERVISTA

E’ stato discusso questo pomeriggio l’ordine del giorno del Movimento 5 Stelle sulla gestione dei rifiuti.

I grillini chiedono che il servizio sia a gestione pubblica e la raccolta sia “porta a porta spinta”: insomma un no alle calotte.

 

 

La Giunta si attivi per implementare una società in house a gestione pubblica per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti e il sindaco e gli assessori si attivino per diffondere maggiormente il sistema di raccolta porta a porta.

Ecco cosa chiede il Movimento 5 Stelle con l’ordine del giorno presentato lunedì pomeriggio dal consigliere Claudio Fochi, un documento discusso in Consiglio Comunale, dove i pentastellati sono all’opposizione, un ordine del giorno con cui si mirerebbe anche al superamento della gestione di Hera nel servizio di raccolta rifiuti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
129 queries in 1,054 seconds.