Fu testimone della Shoah: addio a Franco Schönheit

E’ scomparso all’età di 92 anni Franco Schönheit, uno degli ultimi testimoni ferraresi della Shoah.

Il 15 novembre 1943, nel giorno dell’Eccidio del Castello Estense, il padre Carlo venne imprigionato nelle carceri di Piangipane e liberato poi nel gennaio 1944. Nel febbraio 1944 Franco venne arrestato insieme al padre e la madre e vennero condotti prima nel punto di raccolta in via Mazzini e poi inviati al campo di Fossoli. La famiglia venne poi divisa, ma dopo la Liberazione ritornarono tutti e tre miracolosamente a Ferrara. Furono tre dei cinque ebrei ferraresi ritornati dai campi.

Diversi i ricordi pubblicati, nelle ultime ore, di questo importante testimone.

Il direttore del Meis Simonetta Della Seta la ritiene una perdita immensa per la famiglia, per Ferrara, per l’Italia e per l’ebraismo.

“La sua testimonianza non verrà mai dimenticata dalla nostra città” ha dichiarato il sindaco Alan Fabbri, mentre l’ex-sindaco Tiziano Tagliani lo ha definito testimone dell’orrore ma anche del miracolo di una umanità che non si lascia schiacciare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
137 queries in 1,271 seconds.