Furti in città, la polizia recupera la refurtiva dopo un inseguimento

E’ caccia al ladri che nella notte fra il cinque e il sei ottobre scorsi hanno commesso un furto all’interno dei locali dell’azienda Bartolini di via Crema.

La polizia di stato infatti è riuscita, dopo un inseguimento, a recuperare, in un casolare del forese, fra Monestirolo e Montesanto, la refurtiva, per lo più attrezzi costosi per l’edilizia, e 15 computer portatili mentre i ladri sono riusciti a fuggifoto-x-web-silvia-1re.

Verso le 24 di mercoledì 5 ottobre infatti è scattato l’allarme nell’azienda Bartolini e i vigili giurati si sono messi in contatto con la polizia. Una volante si è messa subito alla ‘caccia’ di un furgone, bianco, con targa straniera che si è diretta verso laSstatale 16, in direzione Argenta.

Il conducente accortosi di essere inseguito dalla polizia ha dapprima cercato di far perdere le tracce e poi forzando una cancellata chiusa con un catenaccio è entrafoto-x-web-silvia-2to all’interno di un’area cortiliva che si trova nella campagna di Monestirolo.

Qui i ladri hanno fatto in tempo a scappare mentre la volante si è dovuta blocccare per non finire contro degli ostacoli che erano presenti nella zona di accesso del cortile.

Nel furgone, un automezzo poi risultato rubato a Settimo Milanese, gli agenti hanno rinvenuto gli oggetti rubati molti dei quali erano della stessa azienda Bartolini.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
143 queries in 1,270 seconds.