Garante carceri a Ferrara. Sisma, eventuali trasferimenti

Dall’inizio dell’anno sono scesi da 520 a 444 i detenuti a Ferrara (307 condannati definitivi, 53 in attesa di giudizio) con gli stranieri vicini al 50% (218).

Dopo il sisma, è in corso il trasferimento di un centinaio di detenuti. I dati sono stati resi noti dopo una recente visita della Garante regionale dei detenuti, Desi Bruno, che ha tra l’altro ribadito la richiesta di valutare i trasferimenti salvaguardando legami familiari e territorialità della pena.

Con il garante comunale Marcello Marighelli e il comandante di polizia penitenziaria Paolo Teducciera (188 gli agenti in servizio sui 232 previsti), Desi Bruno era accompagnata anche dal direttore del carcere, Francesco Cacciola, che ha assicurato un’apposita equipe per valutare i trasferimenti.

Messo alla prova dal sisma, il piano di evacuazione è stato descritto positivamente dalla direzione del carcere, che ha condiviso anche la proposta del ministro Severino di far partecipare i detenuti alle squadre per la ricostruzione delle zone terremotate vicine, prevedendone il rientro in serata.

Dell’Arginone la garante ha apprezzato la qualità dell’assistenza medica, l’avviamento al lavoro, lo storico laboratorio teatrale e il Raee per lo smaltimento di componenti elettrici ed elettronici, i laboratori di serigrafia e ceramica, il periodico Astrolabio, il prestito bibliotecario con il Comune, l’alfabetizzazione e la scuola superiore, l’emporio di abbigliamento per indigenti affidato a volontari. E’ poi in assegnazione l’appalto per un nuovo padiglione da 200 detenuti circa (apertura prevista per la seconda metà del 2013).

Due le specificità problematiche di Ferrara: la sezione dei collaboratori di giustizia (32 all’8 giugno) e quella dei detenuti per crimini sessuali (circa 50) per i quali, a differenza di altri istituti, non ci sono ora risorse dedicate al loro trattamento e recupero.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
138 queries in 1,656 seconds.