Appartamenti vuoti nel grattacielo, Polizia: “Probabilmente luogo di spaccio”

poliziaControlli anti-droga e contro chi non rispetta le restrizioni anti contagio coronavirus.

Sono quelli messi in campo dalla Polizia di Stato di Ferrara, insieme all’unità cinofila della polizia locale, in area Gad, al grattacielo e nelle aree retrostanti la stazione ferroviaria, in particolare nel parcheggio delle autocorriere.

All’interno delle due torri, sono stati ritrovati appartamenti vuoti, privi di mobilio e probabilmente utilizzati come dimora occasionale e luogo di spaccio.

Una situazione segnalata all’amministratore di condominio.

Inoltre, in piazzetta Toti, il personale della Polizia di Stato è intervenuto per prestare soccorso a un signore 62enne che, colto da un malore, cadeva a terra e si feriva alla testa. Gli agenti prestavano immediatamente le prime cure sino all’arrivo del 118.

Il questore di Ferrara, Cesare Capocasa: “Noi ci siamo sempre, ma voi restate a casa!”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
139 queries in 1,180 seconds.