Grisù incontra il Design

designer8-11Incontro venerdì alle 12.30 a Ferrara in via Cairoli 13 per la presentazione dell’iniziativa “Grisù incontra il design” che si terrà l’8 novembre a Palazzo Muzzarelli Crema.

Interverranno l’Assessore alle Attività Produttive Caterina Ferri e il Presidente della Camera di Commercio Paolo Govoni. L’intento è di creare un link tra domanda e offerta, tra giovani designer e gli affermati imprenditori, personalità del mondo del lusso, giornalisti e autorità invitati a partecipare alla cena, che avrà luogo domenica 8 novembre: si tratta della seconda serata di “Grisù incontra il design”, dopo la prima a ottobre a Spazio Grisù che ha riscosso il tutto esaurito e davvero molto apprezzamento. Per questa occasione, visto il clima più rigido, l’iniziativa è eccezionalmente ospitata negli spettacolari saloni affrescati di Palazzo Muzzarelli Crema, messi gentilmente a disposizione a titolo gratuito dalla Fondazione Carife. I proventi della serata sono destinati a sostenere l’attività dell’Associazione Grisù.

Ci sarà  la presentazione delle opere di 7 selezionati designer (ferraresi per la maggior parte, ma non tutti), alcuni noti a livello internazionale. Due di loro, Anna Barbieri di Dorotea e Riccardo Catozzi di Unbeldì, sono fra le imprese insediate a Spazio Grisù. Nel corso di una intrigante “cena creativa” di 7 portate ideata dallo chef Massimiliano De Giovanni, 7 designer, accuratamente selezionati, racconteranno la propria storia e quella delle loro creazioni in 7 minuti, davanti a una platea di persone appassionate di arte e di design. Per questa occasione l’iniziativa è ospitata negli spettacolari saloni affrescati di Palazzo Muzzarelli Crema, messi gentilmente a disposizione dalla Fondazione Carife.

Sorprendenti collane realizzate con la stampa 3D, raffinati orologi di design, spettacolari cappelli fatti a mano, divertenti lampade ottenute con materiali di recupero, sedute e oggetti per la casa in legno, insieme a idee regalo originalissime (dalle biciclette personalizzate come “ritratti su due ruote” ai vasi in vetro e acciaio): opere da ammirare e da acquistare. Il progetto, ideato da Maria Livia Brunelli, con la collaborazione di Emanuela Agnoli e Francesca Occhi, fa parte del programma di iniziative organizzate dall’Associazione Grisù per la riqualificazione dell’ex Caserma dei Vigili del Fuoco di Ferrara, attuale “Spazio Grisù” (www.spaziogrisu.org).

Tags:

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
139 queries in 1,767 seconds.